Cronaca

Il Treno della Memoria per ricordare il Milite Ignoto passa da Rho sabato 8 ottobre

Un itinerario di 17 tappe e 730 stazioni che riguarderà anche lo scalo di Piazza LIbertà

Il Treno della Memoria per ricordare il Milite Ignoto passa da Rho sabato 8 ottobre
Cronaca Rhodense, 05 Ottobre 2022 ore 10:43
Dopo la sosta di una giornata alla stazione di Milano Porta Garibaldi il treno raggiungerà Torino Porta Nuova

Sabato alla 21.15 il passaggio dalla stazione di Rho

Sabato 8 alle 21.18 passerà da Rho ilTreno della Memoria, iniziativa nata per ricordare il Centenario dell’arrivo nella stazione di Roma Termini del convoglio su cui era posta la salma del Milite Ignoto, poi tumulato nell’Altare della Patria. Allestito da Fondazione FS Italiane e dal Reggimento Genio Ferrovieri, il treno storico è composto dal carro ferroviario che trasportò la salma del Milite Ignoto con affusto di cannone, disegnato allora da Guido Cirilli.

Il treno sarà a Porta Garibaldi dalle 9 alle 18

Il Treno della Memoria sarà a Milano nella stazione FS di Porta Garibaldi al Binario 1 dalle ore 9.00 alle ore 18.00. I cittadini potranno visitare le mostre, una multimediale e l’altra costituita da cimeli storici, allestite a bordo del treno. Sono particolarmente emozionato di sapere che passerà il Treno della Memoria a Rho, un’occasione per rivivere un evento storico di particolare impatto, di altissimo valore e simbolo di fratellanza – afferma il sindaco Andrea Orlandi -. Sono anche fiero di poter annoverare tra le prime decisioni del mio mandato quella del conferimento della cittadinanza onoraria del Comune di Rho al Milite Ignoto approvata dal Consiglio Comunale all’unanimità a novembre 2021. Condivido pienamente l’obiettivo di ricordare la nostra storia e i nostri momenti più drammatici, ma che hanno contribuito a creare il senso di Patria e Nazione, la democrazia e la difesa dei diritti fondamentali. Inoltre ci porta a fermarci e riflettere su temi purtroppo di estrema attualità, come la guerra e il conflitto da nazioni.

Un itinerario di 17 tappe che toccherà 730 stazioni

Il Treno della Memoria è un progetto promosso in occasione del Centenario del Milite Ignoto dallo Stato Maggiore della Difesa in collaborazione con il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con il supporto della Fondazione FS e la Struttura di Missione per la valorizzazione degli anniversari nazionali e della dimensione partecipativa delle nuove generazioni. Un itinerario di 17 tappe che toccherà 730 stazioni e vedrà coinvolti 270 ferrovieri. Lo storico convoglio ferroviario partirà il prossimo 6 ottobre da Trieste per giungere a Roma il 4 novembre toccando anche stazione non inserite nel percorso del 1921.

Dopo Milano il treno raggiungerà Torino Porta Nuova

Dopo Milano il Treno raggiungerà Torino Porta Nuova il 9, Aosta il 10 e Genova Piazza Principe l’11 e altre città fino ad arrivare a Roma Termini il 4 novembre e, infine, a Roma San Pietro il 5 novembre.
A questo proposito segnaliamo il docu-film La scelta di Maria, regia di Francesco Micciché con Sonia Bergamasco, Cesare Bocci, Alessio Vassallo. Attraverso scene di fiction, repertorio originale, interviste e animazione, il film racconta la vicenda politica, sociale e soprattutto umana che c'è dietro la nascita del Milite Ignoto. Maria Bergamas, madre di un fante italiano disperso sul fronte della Prima Guerra Mondiale, scelse tra undici bare con le salme di soldati non identificati quella del Milite Ignoto che venne poi tumulato il 4 novembre 1921 all'Altare della Patria. Su RaiPlay
Seguici sui nostri canali