Il settimo premio "Città di Castano Primo" va al professor Felice Monolo: simbolo di cultura

Il settimo premio "Città di Castano Primo" va al professor Felice Monolo: simbolo di cultura
Cronaca 23 Ottobre 2016 ore 15:25

CASTANO PRIMO - Va al professor Felice Monolo il premio della settima edizione di "Città di Castano Primo", un riconoscimento pensato per le figure di spicco del territorio. E, quest'anno, l'omaggio va a colui che ha fatto della sua vita un esempio di cultura.
Classe 1925, Monolo è stato insegnante nelle scuole medie inferiori e superiori per le materie letterarie - in città come Castano, Magenta, ma anche Legnano e Novara. Ma è stato anche autore del libro "La mia fanciullezza-Quasi un diario" (Omega Edizioni, 1995) e ha collaborato per i mensili parrocchiali "Eco di Castano" e "La Voce". E' stato per anni relatore di spicco di vari gruppi locali che hanno posto al centro delle loro discussioni l'arte, la letteratura e la cultura in tutte le sue espressioni.
Monolo, nonostante il suo grande apporto per la cultura di Castano, non ha mai dimenticato la semplicità. Ed è proprio per queste sue grandi caratteristiche che l'Amministrazione comunale ha deciso di conferirgli il premio "Città di Castano Primo".
Un riconoscimento che gli è stato consegnato dall'assessore alla Cultura Luca Fusetti durante il "Concerto d'autunno" del corpo bandistico Santa Cecilia, andato in scena all'auditorium Paccagnini nella serata di sabato 22 ottobre.