Menu
Cerca

Il Giappone in Casa conquista Magenta VIDEO

La due giorni orientale in casa Giacobbe.

Magenta e Abbiategrasso, 01 Aprile 2019 ore 16:52

Il Giappone in Casa convince tutti.  Grande la soddisfazione dell'assessore Luca Aloi: " Obiettivi centrati, un successo su tutta la linea!". E' terminata domenica 31 marzo in Casa Giacobbe la due giorni dedicata alla terra del Sol Levante. Complice non solo la location ma anche il bel tempo, i giardini sono stati animati da dimostrazioni di Kyudo (arco) e Katori (spada) insieme ai più conosciuti katà di Karate e Aikidö hanno animato il pomeriggio suscitando l'interesse numerose persone. All'inaugurazione presenti anche il sindaco Chiara Calati e la consigliera regionale Silvia Scurati. 

Il Giappone in Casa conquista Magenta

Pubblico che ha potuto non solo guardare ma anche informarsi e praticare. In seguito dai giardini entrando in Casa si poteva e si potrà ammirare fino a sabato, la suggestiva mostra pittorica del magentino Matteo Macchione. Scendendo le scale verso la Sala del pozzo invece si entrava nel mondo dello Shiatsu per i grandi ma anche per i più piccoli. Uscendo poi sul cortile interno si poteva ammirare la bellezza dei bonsai con l'associazione boffalorese Amici del bonsai. Domenica spazio a Rossella Marangoni, docente ed esperta di cultura giapponese che in una sala gremita ha raccontato il Giappone attraverso i suoi viaggi, foto ed esperienze.

Il commento di Aloi

"Una due giorni veramente suggestiva, voluta fortemente per tre motivi principali, dare lustro a Matteo Macchione e alla sua arte creando una cornice fatta dalle sole forze presenti sul territorio; dimostrare il potenziale reale di Casa Giacobbe ancora vista come luogo periferico per fare eventi; proporre qualcosa di nuovo e genuino alla città",  commenta l'assessore Aloi, con tento "che il lavoro di squadra abbia pagato, le associazioni coinvolte sono state stupende e la proposta è piaciuta molto. Il Museo della Battaglia anche se decontestualizzato è rimasto aperto grazie a ProLoco e ha registrato più di 80 visitatori. Una soddisfazione su molti fronti che fa ben sperare per una seconda edizione ancora più ricca e articolata. Ringrazio il Sindaco e i colleghi, l'Associazione Amici dell'Arte, Rossella Marangoni, Silvia Scurati che ha portato il saluto di Regione Lombardia e le associazioni che hanno reso unica questa due giorni", chiosa. La mostra del Maestro Macchione continua lunedì, giovedì, venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.