lutto ad arese

Il Covid si è portato via don Gianni Fanti

Arese piange il vice parrocco della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo

Il Covid si è portato via don Gianni Fanti
Cronaca Rhodense, 14 Gennaio 2021 ore 19:17

Si è spento all’età di 81 anni don Gianbattista Fanti, salesiano nato a Sondrio e negli ultimi anni viceparroco nella parrocchia dei Santi Pietro e Paolo.

Il Covid si è portato via don Gianni Fanti

Il sacerdote, classe 1939, era ricoverato in ospedale dal 31 dicembre scorso quando era risultato positivo al Coronavirus.
Don Gianni, così lo chiamavano tutti, era nato il 18 maggio del 1939 e sin dalla giovane età aveva maturato la sua scelta vocazionale fino al 16 agosto del 1956, giorno della sua entrata nella congregazione.
Durante i suoi 64 anni da salesiano aveva ricoperto numerosi incarichi nelle principali case dei seguaci di don Bosco di Lombardia e Emilia Romagna.
Tra queste anche Varese dove è stato docente di lettere all’istituto Maroni ed è stato per alcuni anni anche direttore e preside. Era anche catechista, cioè padre spirituale dei ragazzi, ed è ricordato come persona gentile, generosa, modesta e sorridente.
Solo pochi giorni fa, dal letto dell’ospedale dove era ricoverato, aveva mandato un messaggio video, reso noto dai suoi confratelli dove recitava: «Bene! Vi saluto tutti. Ho dormito abbastanza, ma non troppo. La notte è sempre lunga e quindi è faticosa, però mi sembra di star meglio, ecco, quindi ho fiducia nel Signore, nelle vostre preghiere. Credo dopo tutto che sia importante fare sempre la volontà del Signore, qualunque essa sia, e io sono nelle sue mani. Qualunque cosa il Signore voglia da me sono qui. Vuol portarmi in Paradiso? Vai in Paradiso!».

«Una persona che ha fatto del bene a tutti»

In tanti in queste ore lo ricordano con affetto per il suo carisma e il suo impegno, nel solco di don Bosco.
Mai arrabbiato, era una persona buona a tutto tondo.
Tutti lo ricordano come «una persona che ha fatto del bene a tutti, sempre gentile».
I funerali si sono tenuti mercoledì mattina, alle 10.30, nella parrocchia Maria Aiuto dei Cristiani.

Il funerale

Al termine delle esequie il feretro è stato portato a Sondrio, città natale di don Gianni.
Purtroppo don Gianni non era l’unico positivo al tampone per il Covid-19: altri tre preti hanno contratto il virus. Il parroco don Diego Cattaneo ha poi annunciato sul bollettino parrocchiale che i preti in isolamento «manifestano lievi sintomi e continuano la quarantena monitorati dall’assistenza sanitaria».

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità