Menu
Cerca

Il cantante Auroro Borealo si racconta a Settegiorni in un'INTERVISTA VIDEO

Abbiamo scambiato due chiacchiere con l'artista prima che salisse sul palco del Big Bang Music Fest.

Legnano e Altomilanese, 30 Maggio 2019 ore 16:02

Francesco Roggero, classe 1984, conosciuto come Auroro Borealo è “un autore che non sa scrivere, un cantante che non sa cantare e un musicista che non sa suonare”. Esordisce nel 2007 con Singoloni. Dal vivo l’artista si accompagna con la band denominata “I Capelli Lunghi Dietro” per live session. Al momento ha all’attivo tre album: Sappi che ti ho sempre voluto bene, Adoro Borealo e Singoloni.

LEGGI ANCHE: Big Bang Music Fest 2019: iniziano le danze FOTO e VIDEO

Il cantante Auroro Borealo si racconta a Settegiorni

"Sono il miglior cantante più stonato del mondo" così esordisce Auroro Borealo nell'intervista rilasciata a Settegiorni poco prima di salire sul palco del Big Bang Music Fest di Nerviano mercoledì 29 maggio. "Sono ancora il caratterista della musica indipendente italiana - continua l'artista - Mi piace molto mischiare: fare cose serie in maniera stupida e viceversa." Auroro Borealo ha esordito nel 2007 come solita, prima di allora ha suonato nella band Il Culo di Mario. Nell'elencare i brani da lui composto si perde un po' e divaga ma poi torna sulla retta via nel spiegarci, in modo fantasioso, il motivo per cui ha intrapreso la carriera da solista. " Alla domanda sul perché di un nome così particolare, Auroro Borealo risponde con ingenua sincerità dicendo "Non mi ricordo". Sul palco si esibisce con la band I capelli lunghi dietro e nell'ultimo anno hanno portato a casa un centinaio di performance live. La prima tappa del nuovo tour "Coda al casello" è proprio il Big Bang Music Fest di Nerviano.