Cronaca
Indagine

Il cameriere che rapinava le farmacie

Il 52enne di Milano ha messo a segno sei colpi tra Niguarda e Bicocca

Il cameriere che rapinava le farmacie
Cronaca Milano città, 27 Agosto 2022 ore 12:36

Era diventato l'incubo delle farmacie, con sei colpi in un anno: una "carriera" interrotta dai Carabinieri che l'hanno arrestato

Il rapinatore di farmacie

Venerdì  mattina, 26 agosto, i Carabinieri della Stazione Milano Greco Milanese, a conclusione di un’articolata attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Milano nei confronti di un cameriere di 52 anni, milanese, con precedenti specifici, per il reato di rapina aggravata.

Le indagini, condotte mediante l'acquisizione delle dichiarazioni rese dai testimoni e dalle vittime, poi suffragate dalle attività di analisi dei filmati estrapolati dagli impianti di videosorveglianza, di individuazione fotografica da parte dei denuncianti e di perquisizione, durante le quali sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro vari capi di abbigliamento simili a quelli utilizzati durante le azioni criminose, hanno consentito di accertare che il 52enne, tra il 6 maggio 2021 e il 24 maggio 2022, nonostante fosse sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, con il volto travisato e mediante minaccia consistita nel puntare contro i dipendenti degli esercizi armi da taglio o pistole "giocattolo" prive di tappo rosso, ha messo a segno sei rapine all'interno di farmacie  nei quartieri Niguarda e Bicocca, appropriandosi della somma complessiva di circa  1.700 euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter