Cronaca

I vigili del fuoco di Rho salvano un bambino di 8 mesi

Durante l'incendio dell'appartamento dove abita con i genitori è rimasto intossicato dal fumo

I vigili del fuoco di Rho salvano un bambino di 8 mesi
Cronaca Rhodense, 05 Marzo 2022 ore 17:35

Le fiamme sono divampate in una casa di piazza San Pietro a Solaro

In attesa dell'arrivo dell'ambulanza

In attesa dell’arrivo dell’ambulanza salvano un bambino di 8 mesi e la sua famiglia rimasti intossicati nell’incendio dell’appartamento dove abitano. Incendio in un condominio di piazza San Pietro a Solaro, intervento in forze dei Vigili del Fuoco e residenti evacuati, anche dal tetto.

Il piccolo era intossicato dal fumo e anche i suoi genitori

L’allarme è scattato intorno alle 18 di mercoledì, da uno degli appartamenti mettendo in moto le macchine dei Vigili del Fuoco e della Croce Rossa. Primi a raggiungere il luogo dell’incendio gli uomini dell’antincendio di Rho, che hanno prestato anche il primissimo soccorso a un bambino di pochi mesi che era stato intossicato dal fumo. Gli operatori, supportati poi dai colleghi di Legnano, Garbagnate e dei distaccamenti vicini, hanno anche recuperato alcune persone che si erano rifugiate sul tetto. Tutte affidate alle cure dei sanitari e, fortunatamente, illese.

Trasportati in pronto soccorso per controlli

Una volta fatte evacuare le persone dallo stabile i vigili del fuoco rhodensi, giunti sul posto insieme a quelli di Garbagnate Milanese, si sono concentrati dalla famiglia di tre persone, madre, padre e un bambino di 8 mesi. In attesa dell’arrivo dell’ambulanza inviata dalla centrale operativa del 118 i vigili del fuoco rhodense hanno preso dai loro mezzi ossigeno e mascherine e hanno soccorso la famiglia. Poi con l’arrivo dell’ambulanza le tre persone sono state trasferite per controlli al pronto soccorso dell’ospedale di Saronno. Diversi i danni all’appartamento andato completamente distrutto dalle fiamme divampate per cause ancora in corso d’accertamento da parte dei vigili del fuoco.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter