Menu
Cerca
Magentino

I sindaci alzano la voce: “Fate gestire a noi la campagna vaccinale”

I primi cittadini scrivono a Regione e Ats per dare la loro disponibilità.

I sindaci alzano la voce: “Fate gestire a noi la campagna vaccinale”
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 28 Marzo 2021 ore 09:53

Una lettera dei sindaci ad Ats e Regione per mettere in luce le criticità dei vaccini e dare la propria disponibilità per farla progredire rapidamente. La boffalorese Sabina Doniselli, a nome dell’assemblea dei sindaci del Magentino, ha messo nero su bianco le preoccupazioni di tutto il territorio.

“Fate gestire a noi la campagna vaccinale”

«In questo momento così delicato per la campagna vaccinale anticovid, in cui ancora molta parte della popolazione over 80 attende di essere convocata e si stanno programmando gli appuntamenti per le persone fragili, stiamo riscontrando come, sempre più frequentemente, stia succedendo che le persone siano invitate a recarsi per la vaccinazione in centri/ospedali molto lontani dal territorio – si legge nella missiva – Situazione questa che sta creando disagi e sta mettendo in difficoltà le persone e le famiglie, oltre che le associazioni che hanno offerto ai Comuni la loro disponibilità volontaria e gratuita per accompagnare le persone anziane e fragili prive di una rete familiare e in mancanza di mezzi di trasporto pubblici».

Si invoca la prossimità delle sedi vaccinali

«Si programmino le vaccinazioni dei cittadini residenti nel punto vaccinale più vicino e comunque presente nel territorio dell’Asst Ovest Milanese». Massima disponibilità nel mettere a disposizione gli spazi comunali, già attrezzati e liberi, «oltre che l’organizzazione anche in collaborazione con i medici di medicina generale, già sperimentata durante la campagna antinfluenzale». I sindaci chiedono ad Ats anche dati giornalieri su tamponi e alle vaccinazioni effettuate (e relativa percentuale).

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli