Solidarietà

Helirunner Relay Run per aiutare l’ospedale di Legnano

La corsa virtuale ha permesso di raccogliere 4.700 euro e donare materiale ai reparti di Neonatologia e Pediatria.

Helirunner Relay Run per aiutare l’ospedale di Legnano
Cronaca Legnano e Altomilanese, 04 Gennaio 2021 ore 09:34

Helirunner Relay Run, l’edizione 2020 è virtuale ma la solidarietà è reale: raccolti 4.700 euro per aiutare l’ospedale di Legnano.

Helirunner Relay Run: corsa di solidarietà per aiutare la Neonatologia e la Pediatria dell’ospedale di Legnano

La solidarietà ha corso per il reparto di Neonatologia e Pediatria dell’ospedale di Legnano. La staffetta podistica Helirunner Relay Run, seppur in versione virtuale a causa delle restrizioni imposte dal Covid-19, ha visto l’adesione di molti bambini e adulti che sommato all’aiuto di sponsor ha permesso di raccogliere la somma di 4.700 euro e donare materiale alla Neonatologia e Pediatria del Civile di Legnano. Nello specifico è stato donato materiale Bls (Basic life support, in italiano sostegno di base alle funzioni vitali) per addestramento alla rianimazione cardiopolmonare composto da due manichini pediatrici, una testa di incubazione neonatale, sei moduli di drenaggio.

Staffetta in sicurezza, con manici di scopa per il distanziamento, con maschere di supereroi o scalando montagne

L’appuntamento sportivo e solidale è stato organizzato da Alessandro Marcandalli, presidente del gruppo Helirunner, e da Alberto Valentini, anima dell’Associazione Andrea Valentini, un aiuto per i bambini di Oleggio. I bambini e gli adulti che hanno partecipato alla staffetta podistica del 2020, rinominata Helirunner in sicurezza, si sono sbizzarriti nell’interpretare la staffetta in sicurezza, con manici di scopa per il distanziamento, con maschere di supereroi o scalando montagne.

Un sodalizio nato nel 2013 con l’obiettivo di raccogliere fondi per i bambini bisognosi

La prima iniziativa delle due associazioni risale al 2013 quando hanno portato un cospicuo numero di persone a correre la staffetta della Milano City Marathon. Il sodalizio è continuato e il successo della prima edizione della Helirunner Relay Run 2K16 ha motivato i due amici a proseguire nell’organizzazione di eventi sportivi per raccogliere fondi per i bambini bisognosi. “La combinazione sport-charity ci è piaciuta, è piaciuta e ha colpito nel segno – ha commentato Marcandalli – Vedere bimbi sorridenti impegnati nella loro corsetta, genitori rilassati intenti a incitarli, appassionati della corsa divertirsi facendo del bene e volontari attivi fin dalle prime ore del mattino non ha prezzo. Ci auguriamo che il prossimo mese di maggio si possa disputare la nuova edizione della Helirunner in presenza, in ogni caso la Associazione Andrea Valentini troverà il modo di organizzare qualcosa e soprattutto fare del bene per i bambini”.

 

3 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità