Cronaca
Notte movimentata

Grave intossicazione alimentare, intossicazioni etiliche e incidenti SIRENE DI NOTTE

Paura per un 46enne a San Pietro all'Olmo che ha avuto una reazione avversa dopo aver mangiato un cibo al quale è allergico: l'uomo è finito all'ospedale in codice rosso.

Grave intossicazione alimentare, intossicazioni etiliche e incidenti SIRENE DI NOTTE
Cronaca Legnano e Altomilanese, 26 Giugno 2022 ore 09:28

Notte movimentata per i soccorritori del 118.

Grave intossicazione alimentare a San Pietro all'Olmo

Paura a San Pietro all'Olmo poco prima delle 22 per un 46enne rimasto vittima di una reazione da allergia alimentare. L'uomo è stato soccorso in piazza della Chiesa da un'ambulanza della Padana emergenza intervenuta in codice giallo: le sue condizioni si sono rivelate preoccupanti ed è stato portato d'urgenza all'ospedale di Rho, dov'è arrivato in codice rosso.
Poco dopo le 22.45 la chiamata alla centrale operativa dell'Agenzia regionale emergenza urgenza è arrivata da Cusago: in via Aldo Moro c'era stato un incidente stradale e un'ambulanza della Croce rossa di Settimo Milanese è intervenuta per soccorrere una 46enne. La donna non ha riportato gravi conseguenze ed è stata trasportata in codice verde all'ospedale San Carlo di Milano.
Alle 23.10 un'ambulanza del Comitato volontari pronto soccorso di Arluno è intervenuta in codice giallo in piazza Parmigiani a Magenta, per soccorrere un 65enne rimasto vittima di una caduta. Niente di grave per lui, poi portato in codice verde all'ospedale cittadino.
Intossicazione etilica per una 25enne a Bareggio: poco prima delle 23.30 la giovane è stata soccorsa in codice verde da un'ambulanza della Croce azzurra di Cusago e portata al Fornaroli di Magenta.
Poco prima dell'1 la richiesta di soccorso è arrivata da Rosate, dove si è verificato un'incidente il località Cascina Arlugo. L'ambulanza è intervenuta sul posto in codice rosso per un 51enne finito fuori strada con l'auto, ma fortunatamente l'uomo è uscito praticamente indenne dal mezzo ed è stato accompagnato all'ospedale di Rozzano in codice verde.
Poco dopo le 2 un'ambulanza della Croce rossa di Legnano è intervenuta in piazza Vittoria a Villa Cortese per soccorrere un uomo di 57 anni rimasto vittima di una caduta. Le sue condizioni si sono poi rivelate meno preoccupanti del previsto e il paziente è stato accompagnato in codice verde all'ospedale di Legnano.
Qualche minuto prima delle 4 i soccorritori della Cri legnanese sono stati inviati in codice rosso in via Don Gnocchi a Cerro Maggiore: l'allarme era scattato per una 21enne che aveva alzato troppo il gomito. La ragazza è stata traportata al Pronto soccorso in codice giallo.
Alle 5 la richiesta di aiuto è arrivata da Baranzate: un'ambulanza della Sos di Novate Milanese è intervenuta in via Longarone per prestare soccorso a un pedone investito. Si tratta di una 21enne che non ha riportato gravi conseguenze: per lei il trasporto in codice verde al vicino ospedale Sacco di Milano.
Alle 6 paura a Lainate per un'aggressione: un'ambulanza e un'automedica sono state inviate sul Sempione all'altezza della frazione di Barbaiana per soccorrere un 27enne, poi trasportato in codice giallo all'ospedale di Garbagnate Milanese. Allertati anche i Carabinieri.
Poco dopo le 8 sono state due cadute da bici a tenere impegnati i soccorritori del 118: la prima chiamata alla centrale operativa dell'Agenzia regionale emergenza urgenza è arrivata alle 8.08 da a Castano Primo, dove un'ambulanza della Croce azzurra di Buscate è intervenuta in codice giallo per soccorrere un 51enne rimasto vittima di una caduta mentre percorreva via Magenta in sella alla sua due ruote; la seconda è arrivata alle 8.16 da Abbiategrasso, in questo caso l'intervento dell'ambulanza è stato richiesto per una donna di 44 anni, soccorsa in codice giallo da un mezzo della Croce azzurra di Abbiategrasso e trasportata al Pronto soccorso in codice verde.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter