Cronaca

Gli imprenditori di Rho si dimenticano di un candidato sindaco

Ail e Distretto 33 non invitano il candidato sindaco di Rifondazione e la Sinistra di Rho Andrea Savi al facci a faccia elettorale svoltosi a Mind

Gli imprenditori di Rho si dimenticano di un candidato sindaco
Cronaca Rhodense, 01 Ottobre 2021 ore 10:23

 

Andrea Savi di Rifondazione e La Sinistra di Rho non è stato invitato al confronto

Un faccia a faccia elettorale organizzato da Ail, l'associazione degli imprenditori Lombardi e Distretto 33 nella suggestiva cornice di Mind. Un faccia a faccia elettorale a 3, perchè il quarto candidato sindaco di Rho, Andrea Savi, rappresentante di Rifondazione Comunista e La sinistra di Rho non viene tenuto in considerazione dagli organizzatori e non viene invitato all'evento.

"Che piaccia o no l'alternativa c'è"

"Pensiamo che ciascuno sia libero di invitare chi vuole alle proprie iniziative e peraltro chi è invitato è anche libero di non andarci. Ma che piaccia o no agli imprenditori, al pensiero unico che vogliono imporre, l’alternativa c’è! - afferma il candidato sindaco Andrea Savi -

"Siamo stati esclusi perché contestiamo Mind"

"Abbiamo il demerito di avere evidenziato che Mind non è nato oggi dal nulla, ma rientra in un lungo processo di trasformazione urbanistica che, passando per Expo 2015, in circa 10 anni di gestazione ha trasformato un’area agricola di 1 milione di metri quadrati in una vera e propria distesa di cemento che ricoprirà l’area per metà e che vorrebbero presentarci come “green” e “smart” riversando sul nostro territorio migliaia di auto per le quali Rho funzionerà da parcheggio - prosegue Savi -

"Su quell'area doveva sorgere un grande polmone di ossigeno per Rho e Milano, invece...."

Abbiamo la colpa di sostenere che a seguito della pandemia da Covid 19, tornare indietro e trasformare quest’area in un grande polmone di ossigeno per le città di Milano e di Rho, sarebbe un atto veramente rivoluzionario, un atto di amore per le nuove generazioni, per i nostri figli e i nostri nipoti, perché viviamo in una delle aree con l’aria più inquinata del pianeta e serve una trasformazione radicale nel modo di pensare e di agire se vogliamo fermare il surriscaldamento globale, ridurre le emissioni, scongiurare epidemie che non a caso colpiscono in modo più duro le aree più urbanizzate e inquinate.

"Savi non è stato invitato perchè conosciamo le sue idee su Mind"

Non abbiamo invitato il candidato sindaco di Rifondazione e della Sinistra di Rho perchè conosciamo le sue idee e quelle dei gruppi che lo sostengono sull'area Mind. Il nostro era un faccia a faccia per parlare di sviluppo dell'area dal punto di vista industriale e i gruppi che sostengono Savi hanno più volte espresso la loro opinione in merito. Nulla di personale nei confronti di Savi, una persona che stimiamo e rispettiamo. Questo il commento del presidente di AIl Dario Ferrari