Canegrate, Arluno, Busto Garolfo, Casorezzo, Nerviano, Parabiago

Giornata Mondiale per l’Ambiente: una petizione per tutelare il Parco del Roccolo

Il Parco del Roccolo è il patrimonio ambientale più importante del nostro territorio.

Legnano e Altomilanese, 05 Giugno 2020 ore 17:26

Giornata Mondiale per l’Ambiente: una petizione per tutelare il Parco del Roccolo dall’apertura di una discarica di rifiuti speciali di dimensioni imponenti

Giornata Mondiale per l’Ambiente: una petizione per tutelare il Parco del Roccolo

Il Parco del Roccolo è stato realizzato tre decenni fa per evitare la realizzazione di un mega inceneritore di rifiuti tossici. La storia del Parco ha vissuto altri momenti di grave pericolo come il tentativo di insediare un mega-allevamento di galline ovaiole. Il rischio è sempre dietro l’angolo infatti in questi giorni si sta lottando per impedire l’apertura di una discarica di rifiuti speciali di dimensioni imponenti. Per questo motivo Legambiente di Parabiago, Nerviano, Canegrate e Arluno, WWF Lombardia, LIPU Gruppo Locale di Parabiago, FIAB Canegrate Pedala, DAVO Distretto Agricolo Valle Olona, Forum C.L.I.M.A. Ticino-Olona, ComitatoCittadini Antidiscarica Busto Garolfo-Casorezzo, CAI Sezione di Parabiago e Legambiente Lombardia e numerosi cittadini hanno firmato una petizione, esortano ad agire nel senso di maggiore tutela e per la difesa del territorio, dell’ambiente e per la salute di tutti.

“La mega-discarica dovrebbe ricevere 600.000 metri cubi di rifiuti speciali di 152 tipologie. Il PLIS del Roccolo, nato anche per difendere il territorio da questi pericoli, ha finora garantito il nostro ambiente, ma si sta rivelando ormai inadeguato ad affrontare il pericolo di ulteriori insediamenti nocivi per l’ambiente e la salute. Troppe risorse, materiali e umane, sono state utilizzate senza avere la certezza di salvaguardare il territorio. Perciò, con il sostegno delle numerose Associazioni ambientali, degli Agricoltori, del Comitato No Discarica e di un grande numero di Cittadini, abbiamo deciso di chiederVi di elevare il livello di tutela del Roccolo, inserendolo tra i Parchi Regionali. La nostra proposta è stata sottoscritta, con una raccolta di firme on line, da 1273 cittadini. Consegniamo questo appello nelle Vostre mani, nella Giornata Mondiale per l’Ambiente, confidando nella Vostra sensibilità e lungimiranza e ci attendiamo una adesione convinta alla presente richiesta. La salute e l’integrità dell’ambiente in cui viviamo e in cui vivranno le future generazioni sono nelle Vostre mani”.

Le motivazioni

Chiediamo di inserire il nostro Parco Locale di Interesse Sovracomunale nelle tutele di un Parco Regionale:
• Siamo convinti che solo una scelta lungimirante, fatta oggi, permetterà al nostro territorio,
strategicamente rilevante, collocato in un contesto densamente urbanizzato e inquinato, di
difendersi da attacchi speculativi e pericolosi.
• Creiamo una nuova realtà: una tutela Regionale che salvaguardi l’integrità dell’aria, del suolo,
dell’acqua, e anche la storia e l’economia agricola dei nostri territori.
• Vogliamo un Parco in cui ritrovare un sano contatto con la natura che ci è stata affidata, per
difenderla e rilanciare una agricoltura più sostenibile e di qualità, a basso impatto ambientale e che
valorizzi i prodotti locali.
• Vogliamo un salto di qualità nella gestione del territorio e un forte impegno per una scelta
generosa e coraggiosa che coinvolga i cittadini e le comunità locali.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia