Da gennaio l’olio alimentare usato si raccoglie nei supermercati

Scoprite dove conferire il rifiuto.

Da gennaio l’olio alimentare usato si raccoglie nei supermercati
Rhodense, 18 Dicembre 2017 ore 12:29

Da gennaio l’olio alimentare esausto si raccoglie nei supermercati bollatesi. Un piccolo gesto che tutti possono fare per dare una mano concreta all’ambiente.

Olio alimentare: portatelo al super

L’iniziativa è stata ideata dal Servizio di sostenibilità ambientale del Comune di Bollate con Gaia Servizi, la partecipata comunale. In collaborazione con Coop Lombardia, Tigros e Cooperativa edificatrice bollatese, Il Servizio di raccolta e conferimento sarà eseguito dalla Ditta Meani srl di Bollate. “La raccolta specifica dell’olio che utilizziamo nelle nostre cucine – spiega il Comune – ne consentirà poi la rigenerazione, il recupero e il riutilizzo con ricadute benefiche sull’ambiente. Diventa così possibile trasformare veramente un rifiuto, anche parecchio inquinante, in risorsa per tutta la collettività”.

Quale olio usato raccogliere?

Vengono raccolti solo gli oli alimentari usati domestici quali: olio vegetale e grassi animali usati per fritture e per la preparazione degli alimenti; olio di conservazione dei cibi in scatola e sott’oli vari (tonno, funghi, carciofini, condimento per riso, etc.); olio e grassi alimentari deteriorati e scaduti (burro, lardo, strutto, margarina).  Non potranno essere raccolti in questi punti, gli oli di origine minerale, gli oli motore e gli oli lubrificanti.

I punti di raccolta

I cittadini potranno portare l’olio alimentare usato, ben chiuso in bottiglie di plastica, negli appositi contenitori posizionati nei seguenti punti raccolta: Coop di Via Vespucci 1, Tigros di  Via Verdi 20, Piattaforma ecologica di via Pace 50. I residenti degli immobili della Cooperativa edificatrice bollatese “quartiere Centro” e “quartiere Caloggio” potranno conferire l’olio raccolto in bottiglie di plastica negli appositi contenitori collocati nelle 13 isole ecologiche condominiali.  La bottiglia piena non deve essere abbandonata all’esterno dell’apposito contenitore di raccolta.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Curiosità
ANCI Lombardia