Menu
Cerca

Generazione #OP, il 30 novembre l'evento in Cascina Triulza

L'iniziativa sarà anche l'occasione per il passaggio di testimone valoriale del progetto #Oltreiperimetri a RiCa.

Generazione #OP, il 30 novembre l'evento in Cascina Triulza
Legnano e Altomilanese, 14 Novembre 2018 ore 15:58

Il prossimo venerdì 30 novembre dalle 9.30 alle 13 in Cascina Triulza ci sarà un evento in cui verranno presentati i risultati del progetto "Generazione #OP, luoghi, professioni, cittadini, legami nati oltre i perimetri del Welfare".

Generazione #OP, i risultati e il passaggio del testimone

Il 30 novembre in Cascina Triulza la presentazione dell’evento “Generazione #OP, luoghi, professioni, cittadini, legami nati oltre i perimetri del Welfare” rappresenterà la restituzione a tutti gli stakeholder dei risultati del progetto #Oltreiperimetri. Durante l'evento, dalle 9.30 alle 13, sarà mostrato l’impatto qualitativo e quantitativo delle azioni e degli elementi innovativi messi in atto ed emersi in tre anni di attività nel territorio del Rhodense. Inoltre ci sarà un passaggio di testimone valoriale del progetto #Oltreiperimetri da Fondazione Cariplo a RiCa, progetto di rigenerazione urbana sostenuto da Città Metropolitana.

Tra i presenti anche il Sindaco di Rho

L'incontro si aprirà con i saluti istituzionali dell’Assessore di Città metropolitana di Milano Arianna Censi, dell’Assessore alle Politiche sociali, Salute e Diritti di Milano Pierfrancesco Majorino e del Sindaco del Comune di Rho Pietro Romano. Questi saranno seguiti da un quadro generale sul welfare di comunità, presentato dal Presidente di Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti, e dalla tavola rotonda sul welfare generativo e la rigenerazione territoriale.

Che cos'è #Oltreiperimetri?

Il progetto #Oltreiperimetri si è principalmente focalizzato su tematiche relative al lavoro, al risparmio, alla casa e alla famiglia. Il tema del lavoro è stato affrontato con interventi individuali e di gruppo a sostegno della ricerca lavorativa. Il tema del risparmio, invece, è stato trattato con lo scopo di migliore la gestione della situazione finanziaria. La questione della casa è stata fronteggiata con l'intento di offrire un servizio abitativo completo, in risposta ai bisogni di cittadini e proprietari. Infine alle problematiche relative alla famiglia sono state trovate soluzioni pratiche per conciliare al meglio lavoro e famiglia. Si tratta dunque di azioni pensate per accompagnare i cittadini vulnerabili nel trasformare la propria condizione di disagio in una presenza consapevole e capace di co-generare nuove risposte, da progettare e gestire in modo partecipato e condiviso.

Una iniziativa per dar voce alle esperienze del progetto

L’evento è organizzato da Sercop in collaborazione con il Consorzio Cooperho e il Centro Studi Riccardo Massa. Con questa iniziativa si vuole dare voce alle esperienze che hanno caratterizzato il progetto a partire dai luoghi che sono stati rigenerati, gli #OPcafé. Si parlerà poi dei soggetti che si sono resi protagonisti e del metodo di lavoro che è stato sperimentato per favorire la connessione con le nuove progettualità, con i nuovi interventi di rigenerazione di spazi pubblici e di attivazione comunitaria.

Da #Oltreiperimetri a RICA

Il welfare generativo e la rigenerazione territoriale che stanno connotando il Rhodense accompagnano il passaggio dal progetto #Oltreiperimetri a RICA. Guido Ciceri, Direttore di Sercop ha sottolineato:

“I nuovi generatori di energia sociale attivati nel territorio sono la principale dote che il progetto #Oltreiperimetri consegna a RICA. ….per continuare a tracciare la via di un welfare di comunità nel quale si torna a scoprire che dai problemi si può solo sortirne insieme ad altri”

Generazione #OP

LEGGI ANCHE: Prof colpita con una sedia, uno studente confessa