Gelli plaude alla scuola Baracca

Un "bravi" a studenti e docenti.

Gelli plaude alla scuola Baracca
Magenta e Abbiategrasso, 18 Maggio 2018 ore 11:00

Il successo della Baracca riscuote i complimenti della Giunta. “Sono davvero contento e non posso che complimentarmi con tutti coloro che hanno permesso questo grande risultato per una nostra scuola che da anni coltiva l’amore per la musica e che fa emergere nella nostra città, giovani talenti”, dice l'assessore all'IStruzione SImone Gelli.

Plauso alla Baracca

"Voglio esprimere le mie felicitazioni a tutti nostri studenti che ogni giorno con passione e dedizione, studiano e si dedicano a quella che nella nostra Magenta è ormai una consolidata tradizione che vede molti nostri concittadini ai vertici di orchestre e teatri non solo di fama nazionale ma anche internazionale.  Aver ottenuto un così alto riconoscimento deve essere motivo di orgoglio per tutti noi. La valorizzazione dello studio della musica e dei nostri giovani interpreti, non può che rendere la nostra città, più ricca e più viva. Aver primeggiato in questa importante occasione in diverse audizioni è sinonimo di grande passione e soprattutto di una offerta formativa che vede Magenta, primeggiare".

Il grazie di Gelli

"Voglio inoltre ringraziare i Professori e le famiglie che con dedizione, sacrifici ed impegno, seguono i nostri ragazzi nei loro percorsi di studio e formativi. Un esempio, questo, di come la nostra scuola, può essere ancora un importante baluardo per la formazione di eccellenza e di qualità delle nostre generazioni future. In qualità di Vicesindaco nonchè Assessore alle Politiche Scolastiche, non posso che essere immensamente soddisfatto per questo importantissimo traguardo. Complimenti a tutti. Quanto avvenuto è segno che il gioco di squadra tra famiglie, studenti ed insegnanti è vincente, sempre. Posso, da canto mio, assicurare, sin da ora, il più incondizionato appoggio a tutte le iniziative che le nostre scuole stanno e vorranno intraprendere a livello cittadino ma non solo. Stiamo già, infatti, lavorando alla stesura del prossimo Piano al Diritto allo Studio che mi auguro possa contenere sempre più progetti di alta qualità e rispondenti sempre più ai reali bisogni della nostra comunità scolastica. Avanti così, dunque, sempre al fianco dei nostri giovani che dimostrano una sana ambizione nel voler arrivare ad essere una assoluta eccellenza. Avanti così per una scuola che sappia mettere tutti i nostri ragazzi in condizione di far emergere le capacità e le attitudini di ognuno. Una scuola all’avanguardia significa essere una famiglia da cui partire, significa essere una comunità in cammino verso grandi risultati".