Gatti “sfrattati”? Si cerca di salvarli

L'appello della responsabile dell'oasi felina di Nerviano.

Gatti “sfrattati”? Si cerca di salvarli
Legnano e Altomilanese, 08 Dicembre 2017 ore 19:28

Gatti “sfrattati”?

I gatti al centro della vicenda

A Villanova (frazione di Nerviano) sorge un’oasi felina. Ben 30 i gatti ospitati. Ma c’è un problema urbanistico col Comune e il timore dell’associazione che la gestisce è che la struttura possa essere spostata. “Vogliamo definire la nostra situazione, salviamo i mici liberi sul territorio, il nostro è un servizio imporante sul territorio – racconta la responsabile dell’oasi Lucia Bini (originaria di Arese e oggi di  Nerviano) nell’ampio servizio su Settegiorni in edicola.
Tra i felini salvati e accolti nella struttura anche quelli che vivevano nei capannoni dell’ex Alfa di Arese e quelli di Rho.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia