Garbagnate: “Se ti vedo con un altro, lo ammazzo”. Finisce con un arresto l’incubo di una 52enne

Garbagnate: “Se ti vedo con un altro, lo ammazzo”. Finisce con un arresto l’incubo di una 52enne
25 Febbraio 2017 ore 14:00

Nonostante una condanna a dieci mesi di carcere alle spalle per atti persecutori, un 35enne di origini libiche aveva ricominciato a perseguitare la sua ex, una 52enne di Garbagnate milanese. Duemila le telefonate effettuate dall’uomo in poco più di un anno, condite da minacce di questo tenore: “Se non torni con me mi ammazzo”, oppure “Se ti vedo con un altro uomo, lo ammazzo”. Fortunatamente il 35enne è stato di nuovo arrestato, prima che potesse pensare di passare alle vie di fatto. Tutti i dettagli sul numero di Settegiorni attualmente in edicola.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia