Era nato nel 1933

Garbagnate piange Rescaldani, Cavaliere e vigile del fuoco

Garbagnate piange la scomparsa di Giorgio Rescaldani, Cavaliere della Repubblica, vigile del fuoco e grande appassionato di sport

Garbagnate piange Rescaldani, Cavaliere e vigile del fuoco
Bollatese, 16 Giugno 2020 ore 16:35

Garbagnate piange la scomparsa di Giorgio Rescaldani, Cavaliere della Repubblica, vigile del fuoco e grande appassionato di sport.

Garbagnate piange Rescaldani, Cavaliere e vigile del fuoco e sportivo

Garbagnate piange la scomparsa di Giorgio Rescaldani, Cavaliere della Repubblica classe 1933, uno degli uomini più apprezzati della comunità locale e nazionale. Vigile del fuoco, filantropo, operoso, sportivo. Giorgio ha conquistato nelle gare sportive ben 115 riconoscimenti, tutti custoditi ora nella sua abitazione dalla moglie Franca. Per otto volte ha fatto il Naviglio a nuoto con la Canottieri Olona, ma Rescaldani era grande appassionato anche di corse in moto: ha posseduto 23 motocicli, due sidecar e 40 biciclette. «A me piace soprattutto togliere le persone dai pericoli, è una cosa che mi viene spontanea – raccontava anni fa a Settegiorni Giorgio – Nel canale Villoresi, negli anni Sessanta, mi è capitato di salvare un bambino di otto anni che stava annegando». Oggi è un uomo adulto che gli deve la vita. Nel 1976 Rescaldani era in Friuli nel post terremoto e nel 1980 in Irpinia. Dopo il pensionamento avvenuto nel 1984, Giorgio si è dedicato all’insegnamento delle giovani generazioni di vigili del fuoco. TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia