Cronaca
i controlli in stazione centrale

Furti e documenti falsi: arrestati due uomini

A finire in manette a Milano, un 31enne di origine algerina e un 21enne pakistano che si spacciava per argentino.

Furti e documenti falsi: arrestati due uomini
Cronaca Milano città, 31 Agosto 2022 ore 15:25

La Polizia ferroviaria ha arrestato in Stazione centrale a Milano, lunedì, 29 agosto, un 31enne che aveva rubato un cellulare e un 21enne con documenti falsi.

Ruba il cellulare a una pendolare

Lunedì, la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino algerino 31enne per il reato di furto aggravato. Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Milano hanno notato il giovane aggirarsi con fare sospetto fra i viaggiatori della stazione di Milano Centrale e lo hanno seguito fino alle biglietterie automatiche dove l'uomo, posizionatosi alle spalle di una viaggiatrice, ha asportato con destrezza il cellulare dalla tasca del bagaglio che la stessa portava in spalla. Bloccato dai poliziotti prima che potesse darsi alla fuga, è stato arrestato.

21enne con documenti falsi

Sempre nei pressi della stazione di Milano Centrale è stato fermato e arrestato un cittadino pakistano di 21 anni, per possesso e fabbricazione di documenti falsi. Nel corso dei servizi di vigilanza, gli agenti hanno richiesto il documento ad un uomo, il quale ha consegnato un passaporto argentino. I poliziotti, insospettiti dal fatto che l'uomo non fosse in grado di esprimersi in lingua spagnola e che dimostrasse un certo disagio durante il controllo, hanno proceduto ad ulteriori accertamenti nutrendo dubbi sulla genuinità del documento. Il 21enne, pressato dalle domande, alla fine ha ammesso di averlo acquistato illegalmente pochi giorni prima, fornendo agli agenti le sue vere generalità.

L'uomo è stato arrestato, e condotto presso le camere di sicurezza della Questura di Milano.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter