Cronaca
CERRO MAGGIORE

Finto tecnico dell'acqua deruba una coppia in casa: via con oro e preziosi

E' successo in via Bellini; ha inscenato un inquinamento da mercurio nei rubinetti facendo mettere il bottino nel frigorifero per poi prenderlo e scappare

Finto tecnico dell'acqua deruba una coppia in casa: via con oro e preziosi
Cronaca Legnano e Altomilanese, 17 Dicembre 2022 ore 09:01

Finto tecnico dell'acqua in azione a Cerro Maggiore.

Finto tecnico dell'acqua in fuga col bottino

Si sono finti tecnici dell’acqua che dovevano fare un controllo perchè nelle tubature dell’acqua vi era un inquinamento da mercurio. E per renderlo più credibile hanno anche spruzzato qualcosa di acre per far credere che l’inquinamento ci fosse davvero. E, ancora una volta, sono riusciti a far cadere nella loro trappola i padroni di casa, dicendo loro di mettere soldi e preziosi nel frigorifero in quanto (ma ovviamente è tutto falso) sarebbero stati protetti dalla contaminazione.
È quanto successo la mattina di sabato in un’abitazione di via Bellini. Lì abita una coppia, marito e moglie di 75 anni. Il tizio si è presentato fuori dalla porta di ingresso dicendo di essere un tecnico incaricato di effettuare alcuni controlli.

La trappola

Il motivo del controllo? L’acqua che scendeva dal rubinetto era inquinata da mercurio (storia questa che da anni viene usata per raggirare le vittime). L’uomo è così entrato in casa e ha iniziato a parlare. Senza farsi vedere ha spruzzato qualcosa nell’aria così da far credere che quell’odore provenisse dall’inquinamento. Poi ha chiesto ai due di prendere soldi e gioielli e metterli nel frigorifero, "così il mercurio non li avrebbe danneggiati". I due purtroppo l’hanno fatto, il finto tecnico (distraendoli) ha preso il bottino ed è scappato. Sul caso indagano i Carabinieri. In questi casi non bisogna mai aprire la porta e chiamare subito il 112.

Seguici sui nostri canali