Fiamme Gialle a San Giorgio, le minoranze chiedono spiegazioni al sindaco che rilancia: “Normale visita”

Fiamme Gialle a San Giorgio, le minoranze chiedono spiegazioni al sindaco che rilancia: “Normale visita”
01 Aprile 2017 ore 15:25

SAN GIORGIO – Un Consiglio comunale acceso quello di giovedì sera 30 marzo, nella sala consiliare di piazza IV novembre. Una seduta che si è svolta tra mille polemiche.
In apertura il sindaco Walter Cecchin ha commentato la visita della Guardia di finanza in comune. Una questione che ha scaldato gli animi questa. E dalle minoranze è arrivata anche un’interrogazione ma che, per regolamento, non è stata accettata né discussa in sede di Consiglio. Eppure, nonostante tutto, su questo episodio il sindaco ha commentato: “Non risponderò ai consiglieri ma ai cittadini qui presenti. Non c’è stato nessun blitz delle fiamme gialle ma solo una normale visita e richiesta di documenti pubblici. Mi spiace di come è stata trattata la cosa, è la campagna elettorale”.
Nel corso del Consiglio si è parlato anche di polizia locale e bilancio di previsione.

SERVIZIO COMPLETO SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 APRILE.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia