Festini gay a base di cocaina: il segretario di Coccopalmerio travolto dallo scandalo

Festini gay a base di cocaina: il segretario di Coccopalmerio travolto dallo scandalo
Cronaca 08 Luglio 2017 ore 14:07

Festini gay a base di droga nell’abitazione vaticana di monsignor Luigi Capozzi 50 anni segretario del «nostro» cardinale Francesco Coccopalmerio originario di Parabiago e molto conosciuto anche a Rho dove ha frequentato le scuole medie, allora in villa Banfi, e dove spesso è tornato quando era collaboratore del vescovo per impartire le cresime. Papa Francesco ha chiesto che si faccia massima chiarezza sulla vicenda, che probabilmente qualche imbarazzo al cardinale lo sta creando: dopo l’intervento della Gendarmeria vaticana nell’abitazione, Capozzi è stato dapprima ricoverato presso la clinica romana Pio XI, poi ha trascorso un periodo di ritiro presso un monastero e attualmente si trova al Policlinico Gemelli di Roma. Il servizio integrale sui numeri di Settegiorni Rho e Settegiorni Legnano attualmente in edicola.


Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità