Menu
Cerca

Festa in Ponzella vittima della crisi politica

Quest'anno sarebbe dovuto essere quello del ritorno per una vecchia tradizione ancora molto amata nel quartiere.

Festa in Ponzella vittima della crisi politica
Cronaca Legnano e Altomilanese, 29 Giugno 2019 ore 15:38

La crisi politica della città di Legnano si allarga fino alla Ponzella, dove salta la festa.

Festa in Ponzella annullata

Niente festa in Ponzella, vittima della crisi politica che sta vivendo la città. Quest'anno sarebbe dovuto essere quello del ritorno per una vecchia tradizione ancora molto amata nel quartiere legnanese di San Paolo, la festa in onore di Maria Maddalena, alla quale è intitolata la chiesetta settecentesca. Commercianti e ristoratori erano pronti a preparare e imbandire tavolate all'aperto per una cena con musica dal vivo.

Parlano gli organizzatori

"Il tutto al fine di una fattiva collaborazione, dopo la celebrazione della funzione religiosa" spiegano gli organizzatori (forze sociali presenti nel quartiere, dalla contrada San Bernardino alla parrocchia San Paolo, al Gruppo quartiere San Paolo e al Gruppo papà della scuola materna parrocchiale), che si erano mossi per tempo chiedendo i necessari permessi in Comune.

Il comitato ha perso la figura di riferimento

Dopo lo tsunami politico che ha investito la città (l'arresto del sindaco Gianbattista Fratus, del vice Maurizio Cozzi e dell'assessore Chiara Lazzarini, l'arrivo del commissario ad acta e la sospensione del resto della giunta) il comitato organizzatore ha però perso la propria figura di riferimento (che era l'assessore Gianluca Alpoggio) e non ha potuto portare a compimento i passaggi logistici necessari a mettere in calendario la festa (prevista per lunedì 22 luglio). "Per gli avvenimenti successi nell'Amministrazione comunale di Legnano - scrive il comitato organizzatore - abbiamo perso quella che era per noi la figura di riferimento (l'ex assessore Alpoggio) e non si è potuto portare avanti il discorso neanche per i vari permessi eccetera convenendo con la Polizia locale di aspettare tempi migliori. Il motivo per loro è dovuto anche a cambi di viabilità per nuove asfaltature con l'apertura di un cantiere per rialzare e pavimentare la futura piazza di Ponzella. Sentite tutte le forze partecipanti, sono stati avvisati tutti i ristoratori, che ci hanno comunque dato la loro adesione per una futura edizione, sarebbe bello quando si inaugurerà la piazza. Quindi il comitato organizzatore deve comunicare a malincuore ai legnanesi e in particolare ai residenti del quartiere San Paolo l'impossibilità di effettuare tale evento in quel periodo, dove il contesto per la data del 22 lluglio, riguarderà la sola parrocchia che riprenderà quanto fatto negli anni precedenti con una messa dedicata nell'occasione allla Madonna che le da il nome, e un piccolo rinfresco. Ci scusiamo con voi per quanto non è dipeso dalla nostra volontà".