Cronaca
notte di san silvestro

Ferito da un colpo di pistola nella notte di Capodanno venticinquenne finisce in ospedale

Il colpo di pistola sparato dalla strada, arrestato un uomo di 43 anni. Più di 800 controllo in piazza Duomo eseguiti delle Forze dell'ordine

Ferito da un colpo di pistola nella notte di Capodanno venticinquenne finisce in ospedale
Cronaca Rhodense, 01 Gennaio 2023 ore 10:32

Un giovane di nazionalità marocchina arrestato perché destinatario di un ordine di cattura emesso dalle autorità spagnole e altre cinque persone indagate a vario titolo: è questo il primo bilancio,  della Questura di Milano per i controlli disposti in occasione dei festeggiamenti di Capodannodal questore di Milano, Giuseppe Petronzi

Controllate 800 persone in piazza Duomo

Il dispositivo di ordine pubblico predisposto dalla Questura di Milano ha controllato oltre 800 persone in piazza Duomo. Nelle fasi di maggiore afflusso, in piazza Duomo si è registrata la presenza di più di 20mila persone  La Questura ha quindi provveduto alla temporanea sospensione della fermata Duomo.  Polizia di Stato, carabinieri, Guardia di finanza, Polizia locale, Protezione civile, Areu e Atm sono stati schierati non solo in piazza Duomo e aree limitrofe ma anche in altri luoghi di aggregazione come i Navigli, con nuclei mobili pronti ad intervenire.

Il fatto più grave in un locale di via Giambellino: 25enne ferito da un colpo di pistola

Il fatto più grave si è verificato in  un locale di via Giambellino dove un ragazzo di 25 anni è rimasto ferito a un braccio perché raggiunto da un colpo d'arma da fuoco esploso dalla strada. Il giovane è stato trasportato in codice giallo,  al Policlinico. Rintracciato in mattinata dagli agenti della Questura l'autore dello sparo, si tratta di un 43enne italiano con precedenti e residente in zona. Il 43enne è stato arrestato con l' accusa di tentato omicidio e porto abusivo di arma da fuoco.

Algerino fermato per aver rubato il cellulare a una donna

Fino alle 2 di notte erano stati accompagnati per identificazione 16 giovani in Questura in quanto sprovvisti di documenti di identità. Dei cinque indagati uno, un 17enne algerino, è stato fermato per aver derubato insieme ad altri due giovani non identificati del cellulare una donna,

Egiziani fermati per aver esploso colpi a salve, filippino indagato perché in possesso di un coltello

Tre cittadini egiziani sono stati poi fermati dalla Polizia verso le 21 e indagati in stato di libertà dopo aver esploso dei colpi a salve (due in zona Arengario e uno in piazza Selinunte). Un uomo di 39 anni, filippino, è stato invece indagato perché, sottoposto a controllo, è stato trovato in possesso di un coltello.

Arrestato un 19enne per violenza a pubblico ufficiale

Verso le ore 02.00 la Polizia di Stato ha arrestato un 19enne per violenza e resistenza a pubblico ufficiale mentre turbava il normale afflusso degli avventori di un locale in piazza Duomo, aggredendo l’addetto alla sicurezza del locale stesso e opponendosi con inaudita violenza all'intervento di contenimento dei poliziotti intervenuti.

Seguici sui nostri canali