Cronaca
RESCALDINA

Ex assessore salvato dal defibrillatore con anche l'aiuto del sindaco

Il racconto dei medici e del primo cittadino che hanno strappato alla morte il 76enne Sergio Borghi

Ex assessore salvato dal defibrillatore con anche l'aiuto del sindaco
Cronaca Legnano e Altomilanese, 24 Febbraio 2023 ore 11:15

Salvato dal defibrillatore a Rescaldina: l'ex assessore Sergio Borghi colpito da arresto cardiaco e rianimato anche grazie al sindaco Gilles Ielo.

Defibrillatore lo salva dall'arresto cardiaco

Era appena arrivato nell'auditorium comunale di Rescaldina, la sera di mercoledì 22 febbraio 2023, per assistere all'incontro informativo sull'Alzheimer promosso dal Comune e dal progetto ad hoc su questa malattia: è stato colpito da arresto cardiaco e poi salvato col defibrillatore.

Lui è Sergio Borghi, 76enne ed ex assessore di Rescaldina. Appena ha accusato il malore, a soccorrerlo con il massaggio cardiaco sono stati Elena Ferrario (medico di base del Cmp Cerro-San Vittore e moglie di Michele Cattaneo), Claudia Cappelli (medico al Cottolengo di Cerro e medico di base a Rescaldina) che è moglie di Fabio Giaquinto (consigliere delegato in prima fila nel progetto Alzheimer) che erano tra il pubblico e Carla Pettenati, neurologa e relatrice della serata. Il sindaco Gilles Ielo, presente anch'esso, è subito corso a prendere il defibrillatore che si trova esposto fuori dal municipio.

Il racconto dei medici

"E’ stato importantissimo l’utilizzo del defibrillatore così come mi piace sottolineare come il 118 ci abbia seguito passo per passo - il commento di Ferrario - E’ stato un importante lavoro di squadra. Usare il Dae è fondamentale, il 118 fornisce tutte le indicazioni utili su come agire".

"Il defibrillatore è stato decisivo - aggiunge Cappelli - In pochissimo tempo abbiamo avuto la collaborazione di tutti. Il sindaco è corso a prendere il Dae, il 118 ci ha supportato in ogni azione e tutto questo è stato importante per la messa in pratica della catena di salvataggio. Ripeto, il dae è stato decisivo: è stato provvidenziale averlo recuperato in pochissimo tempo e aver attuato le manovre di rianimazione. Usare il Dae è semplicissimo, tutti lo possono utilizzare: fornisce comandi vocali e, guidati dal 118, è davvero alla portata di tutti".

Le parole del sindaco

"Ho fatto un grande scatto atletico per andare a prendere il defibrillatore che c’è fuori dal municipio. Tutto è passato nella mia mente in pochissimi istanti, ho iniziato a correre. Abbiamo applicato le piastre del Dae, l’apparecchio ha effettuato l’analisi ed erogato una scossa che ha fatto riprendere Sergio".

Qualche settimana fa era stata salvata con la medesima "catena di salvataggio" Fausta Cattaneo, 56enne, sorella dell'ex sindaco Michele, colpita da arresto cardiaco poco prima del concerto della Candelora a Legnano con il coro e orchestra Amadeus di Rescaldina.

Seguici sui nostri canali