Estensione della rete fognaria: i lavori a Castano Primo

Partiti i lavori di estensione e potenziamento della rete fognaria a Castano Primo: quali zone srananno interessate e il cronoprogramma.

Estensione della rete fognaria: i lavori a Castano Primo
Legnano e Altomilanese, 03 Febbraio 2020 ore 15:01

Estensione della rete fognaria a Castano Primo: un investimento da 3.500.000 euro.

Cap e i lavori per l'estensione fognaria

Il Gruppo Cap, gestore del Servizio idrico Integrato, il 20 novembre ha iniziato i lavori di potenziamento ed estensione della rete fognaria a Castano Primo. Il crono programma degli interventi avrà una durata di poco più di un anno, per un investimento totale di 3.500.000 euro.

Le nuove estensioni a Castano

Gli interventi di realizzazione della fognatura hanno preso avvio in via della Saronna e, nonostante le condizioni meteo avverse, restano da concludere solo modesti interventidi sistemazione e la posa dell’asfaltatura definitiva programmata per l’estate. Dalla seconda settimana di gennaio è stato poi allestito il cantiere nell’area di via della Valle, zona che sarà interessata dai lavori secondo Gruppo Cap per circa due mesi. Per consentire l’esecuzione dei lavori in sicurezza verrà realizzata una viabilità alternativa nelle vie oggetto di interventi, che sarà comunicata e contraddistinta da segnaletiche stradali specifiche con l’evolvere del crono programma. Nel mese di febbraio avranno inizio anche i lavori nella zona adiacente la stazione, interventi che termineranno in previsione entro 3 mesi. Al termine di questa fase le aree oggetto di cantieri saranno via Matteotti, via Gallarate, via Benedetto Croce e via IV Novembre.

Il potenziamento della rete esistente

I lavori del Gruppo Cap proseguiranno con il potenziamento della rete fognaria che attualmente è già presente sul territorio comunale di Castano Primo. In questa fase gli interventi interesseranno via Ariosto, via Boccaccio, via Petrarca, via Madonna di Gree, via Monti, via Pascoli, via Foscolo, via Lonate, via Sant’Ambrogio, via Don Gnocchi, via Torriani, via San Fedele e via Don Minzoni.

La parola all'assessore

“Si tratta di interventi necessari che non solo consentiranno il consolidamento della nostra rete fognaria, ma che permetteranno di ampliare l’attuale rete fornendo così un servizio migliore alla cittadinanza - afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Andrea Osellame - Salvo imprevisti questi interventi da parte di Cap renderanno le fognature più solide, stabili e si rifletteranno in modo equilibrato sulla viabilità cittadina. Ogni intervento porta con sé alcuni disagi, ma noi siamo già pronti con le temporanee modifiche viabilistiche per impattare al minimo sul transito veicolare”.

"Chiedo ai residenti un po' di pazienza"

In merito al vasto intervento messo in campo da Gruppo Cap interviene anche il sindaco Giuseppe Pignatiello, che dichiara: “A breve partiranno i lavori di adeguamento e potenziamento delle reti fognarie in parecchie vie della città, tra le quali via della Saronna, via della Valle, via IV Novembre, via Gallarate nonché in gran parte della Zona Nord. Anche piazza San Zenone sarà interessata dai lavori, a cui ne seguiranno altri di riqualificazione a cura dell’Amministrazione che daranno alla piazza un volto nuovo. Chiedo a tutti i nostri cittadini un po’ di pazienza e porgo personalmente le mie scuse per gli eventuali disagi: ma assicuro a tutti Voi che questi interventi miglioreranno ancora di più la nostra città".

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE