Cronaca

Espulso un extracomunitario irregolare

L'uomo lavorava in un cantiere

Espulso un extracomunitario irregolare
Cronaca 16 Settembre 2017 ore 10:27

Un clandestino è stato espulso da Nerviano

L'extracomunitario espulso lavorava a Garbatola

Nei giorni scorsi La Polizia locale di Nerviano ha eseguito il rimpatrio coatto di un extracomunitario irregolare. A seguito della segnalazione di un consigliere comunale, la polizia è intervenuta per verificare le operazioni di rimozione di un ponteggio in via Isonzo, angolo via Gorizia, frazione Garbatola. Giunti sul posto, uno degli operai, visti gli agenti, si è dato alla fuga. Un comportamento insolito che ha subito insospettito le forze dell'ordine.

La scoperta

Gli agenti, raggiunto il fuggitivo, hanno scoperto che si trattava di un egiziano sprovvisto di documenti. L'hanno quindi accompagnato al commissariato di Rho-Pero per l'identificazione attraverso la banca dati. L'uomo è risultato essere oggetto di un provvedimento di respingimento emesso a giugno dalla Questura. Gli agenti lo hanno quindi accompagnato all'Ufficio stranieri della Questura di Milano, dove è trattenuto in attesa del rimpatrio che avverrà nei prossimi giorni.

La soddisfazione del sindaco

Soddisfatto dell'operazione il primo cittadino Massimo Cozzi: "Grazie agli Agenti di Polizia Locale, prontamente intervenuti e rimasti impegnati,  per ore, per riuscire ad arrivare all'identificazione ed espulsione del clandestino. L'input di questa Amministrazione Comunale su questo fenomeno è sempre forte ed esprimo la massima soddisfazione per il risultato di questa operazione".