Esplosione Pogliano come ridotta ora la palazzina VIDEO

Deflagrazione provocata dal gas sprigionato da una caldaia, forse difettosa.

Cronaca 08 Novembre 2017 ore 12:31

Esplosione Pogliano: la facciata si è "gonfiata" di quasi cinquanta centimetri.

LA STRADA RIMARRA' CHIUSA PER GIORNI: VIDEOINTERVISTA AL COMANDANTE DEI VIGLI   

IL RACCONTO DEI VICINI TERRORIZZATI

GRAVI LE CONDIZIONI DEL FERITO 

LE PAROLE DEL SINDACO FRA I PRIMI A GIUNGERE SUL POSTO

Esplosione Pogliano: via Garibaldi transennata

Sembra che la deflagrazione di questa notte sia stata provocata dal gas sprigionato da una caldaia, forse difettosa. Nell'appartamento al primo piano della casa di corte di via Garibaldi 9 c'era solo Alberto B., residente lì da poco più di un anno. Ha riportato ustioni alle mani e qualche contusione alla testa, per via di calcinacci.

5 foto Sfoglia la gallery

La messa in sicurezza

Gli operai hanno protetto con un ponteggio il passaggio ai garage di un vicino condominio, i Vigili del fuoco hanno transennato il tratto di strada dinanzi all'edificio. Sul posto anche Carabinieri e magistrato a cui è stata affidata l'indagine sulle cause dell'esplosione.

Un'esplosione terribile

Un colpo nella notte, fortissimo: infatti contro la finestra sulla strada sono stati spinti diversi mobili. Ci vorranno giorni probabilmente per rimettere del tutto in sicurezza la facciata, che rischia di cadere sulla strada sottostante.