Droga sotto le tegole del tetto arrestato pusher

Lo hanno fermato i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Busto Arsizio

Droga sotto le tegole del tetto arrestato pusher
Cronaca 11 Novembre 2017 ore 14:32

Droga sotto le tegole

Droga sotto le tegole, pusher preso dai carabinieri

Droga sotto le tegole del tetto, pusher finisce in manette. I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Busto Arsizio hanno arrestato un 38enne di Busto, italiano, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine. Ora deve rispondere quindi dell'accusa di per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Perquisizione a casa

Nel corso della perquisizione all’interno dell’abitazione dell’uomo, svolta al termine di un prolungato servizio di osservazione e pedinamento volto ad accertare l’effettiva attività di spaccio del pusher, sono stati rinvenuti, occultati sotto una tegola del tetto dell’abitazione: 13 tredici involucri di cocaina, due bilancini di precisione digitali, uno smart phone che utilizzava per mettersi in contatto con i clienti e 300 euro in contanti.

Nascodiglio sul ballatoio

La preventiva attività di osservazione svolta dai militari si è resa necessaria, infatti, per capire bene i movimenti dello spacciatore, considerato che inizialmente non si comprendeva il perché, dopo l’arrivo del “cliente”, i due si spostassero all’esterno dell’abitazione, precisamente sul ballatoio dello stabile e di difficile osservazione. I militari sono però riusciti ad accertare che, proprio da quel ballatoio, l’uomo si arrampicava sul tetto e, spostando una delle prime tegole, prelevava lo stupefacente, già diviso in dosi, nascosto sotto una tegola. Arrestato e termine le formalità di rito, è stato trasferito in carcere in attesa di comparire davanti al giudice del Tribunale di Busto Arsizio.