Droga in casa mentre è ai domiciliari, arrestato

Il 30enne, residente a Saronno ma domiciliato a Origgio, è finito in carcere.

Droga in casa mentre è ai domiciliari, arrestato
Cronaca Saronno, 16 Dicembre 2018 ore 12:01

Droga in casa, 30enne agli arresti domiciliari finisce in carcere.

Droga in casa a Origgio, spacciatore nei guai

Detenuto ai domiciliari per spaccio, i carabinieri lo sorprendono in casa con dosi di cocaina e finisce in carcere. E' successo a un 30enne tunisino residente a Saronno ma domiciliato a Origgio, dov'era appunto sottoposto ai domiciliari insieme a un connazionale. Nella mattinata di sabato 15 dicembre, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Saronno. Giovedì 13 dicembre gli uomini dell'Arma lo avevano sorpreso con sette grammi di polvere bianca in casa e sabato 15 sono tornati a bussare alla sua porta per accompagnarlo in cella a Busto Arsizio: il magistrato infatti, non appena ricevuta la segnalazione, ha emesso un provvedimento di revoca degli arresti domiciliari.

La sorpresa durante uno dei tanti controlli

I militari del comandante Pietro Laghezza, durante uno dei tanti controlli eseguiti per verificare che il 30enne rispettasse le prescrizioni, hanno approfondito l’accertamento eseguendo una perquisizione. La sorpresa non ha tardato ad arrivare: i carabinieri infatti gli hanno trovato una confezione contenente dosi di cocaina per un totale di sette grammi. Denunciato per detenzione ai fini di spaccio, è stata anche inoltrata all’autorità giudiziaria richiesta di aggravamento della misura. Sabato 15 quindi, è stato prelevato dal suo domicilio di Origgio e portato in carcere a Busto Arsizio.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE