Droga: in carcere l’esperto del controllo qualità

Deve scontare 13 anni e 4 mesi per cumulo pene.

Droga: in carcere l’esperto del controllo qualità
Rhodense, 05 Febbraio 2020 ore 14:26

Droga: in carcere l’esperto del controllo qualità. Il pluripregiudicato deve scontare un cumulo pene di 13 anni e 4 mesi.

Droga: in carcere l’esperto del controllo qualità

Deve scontare un cumulo di pene di ben 13 anni e 4 mesi Giuseppe A., pluripregiudicato, arrestato ieri, martedì 4 febbraio,  dai carabinieri della Squadra catturandi di Milano.

L’uomo, 55 anni, originario di La Spezia ma da decenni residente nel capoluogo lombardo, sapeva che i militari erano sulle sue tracce dopo che anche l’ultima condanna, la più pesante perché contemplava l’associazione per spaccio di sostanze stupefacenti, era diventata definitiva. Non si è però nascosto. È rimasto nell’appartamento che aveva in uso nel quartiere Quarto Oggiaro a Milano dove sono gli sono state fatte scattare le manette ai polsi, poi è stato accompagnato in carcere a San Vittore.

Aveva un ruolo particolare

Nella banda di cui faceva parte il 55enne aveva un ruolo particolare. Era lui infatti che, evidentemente dietro compenso, testava la droga prima che questa venisse messa in circolazione a Milano e hinterland Grazie a lui insomma gli altri componenti la banda decidevano fino a che punto “tagliare” con altre sostanze cocaina ed eroina per trarre il massimo profitto. Un ruolo pericoloso ma importante che gli è costato la condanna per associazione nello spaccio, che unita ad altre pene per furto aggravato e lo terrà a lungo dietro le sbarre.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia