Menu
Cerca

DrefGold a processo: aveva marijuana e hashish in casa

Il trapper DrefGold è stato arrestato il 23 agosto 2019 a Pero per droga: ora attende il processo che comincerà a settembre.

DrefGold a processo: aveva marijuana e hashish in casa
Cronaca Rhodense, 25 Agosto 2019 ore 15:50

Il famoso trapper DrefGold a processo per droga: ecco cos'è successo.

DrefGold: guai per il trapper

Gli agenti del Commissariato di Rho, stando alle prime informazioni che sono giunte nella giornata di domenica 25 agosto 2019, sono intervenuti nell'abitazione del trapper, all'anagrafe Elia Specolizzi, a Pero perché alcuni vicini si sarebbero lamentati per la presenza rumorosa di un gruppo di ragazzi. Da questa segnalazione, poi, è partita una perquisizione, che ha portato alla scoperta di oltre 100 grammi di marijuana e hashish e circa 12mila euro in contanti.

L'arresto e il porssimo processo

Il 23 agosto 2019 è scattato così l'arresto, che è stato convalidato. Il giudice però ha deciso di non applicare la custodia cautelare e di disporre l'obbligo di firma a Rho in attesa del processo del prossimo 12 settembre.

La difesa

Come riportato dalle agenzie di stampa, l'avvocato del trapper, Niccolò Vecchioni, ha sostenuto: "E' un consumatore di cannabis e la sostanza era per uso personale". Tesi sostenuta anche durante l'udienza di convalida, dove il cantante ha negato di aver venduto della droga.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE