Dottoressa assenteista, lei si difende

Colavita si sfoga a Settegiorni dopo le accuse di Striscia.

Dottoressa assenteista, lei si difende
Cronaca Rhodense, 11 Maggio 2018 ore 10:00

Striscia la Notizia contro la dottoressa Maria Colavita, medico di base a Baranzate, accusata, però, di non esserci mai, perchè spesso in trasferta negli Emirati. Settegiorni la ha intervistata: sul giornale in edicola la lunga intervista, di cui vi anticipiamo qualche stralcio.

La dottoressa:  "Sono perseguitata"

"Una persecuzione.  Con la trasmissione del 2008 mi hanno creato problemi gravi. Mi hanno tolto l’affidamento di mia figlia che è stata mandata a vivere in un’altra famiglia creandomi un forte disagio psicologico. Mio padre dopo aver visto la televisione è morto di infarto", dice.

La difesa

Colavita si difende poi snocciolando i numeri e i fatti: "Sono medico, ho 36 pazienti e poco da rubare allo Stato! Essendo io in uno studio associato (esiste l’associazionismo) i colleghi dello studio mi sostituivano".

Respinge ogni accusa

Il medico respinge in toto le affermazioni e le accuse del servizio di Striscia: "Non è vero che mi assento 15 giorni al mese e che guadagno 20.000 euro al mese. Sono sposata con un cittadino degli Emirati Arabi e lavoro un mese all’anno in loco grazie alle sue conoscenze. Non ho mai abbandonato un paziente in vita mia. Essermi assentata per lavorare è un mio diritto".