Dormitorio abusivo in una ditta: scatta il blitz di Polizia Locale e Carabinieri

Intervento congiunto nella mattinata di quest'oggi, giovedì 2 settembre, all'interno del capannone abitato da due cittadini extracomunitari, di cui uno risultato clandestino

Dormitorio abusivo in una ditta: scatta il blitz di Polizia Locale e Carabinieri
Cronaca Bollatese, 02 Settembre 2021 ore 14:47

Dormitorio abusivo all’interno di una ditta di Novate Milanese, scatta il blitz di Polizia Locale e Carabinieri, ora la palla passa all’autorità giudiziaria.

Intervento da parte delle Forze dell'Ordine

Intervento congiunto nella mattinata di quest'oggi, giovedì 2 settembre, da parte di Polizia Locale e Carabinieri in una ditta di Novate Milanese. Una ditta che, sulla carta, venderebbe bibite ma che in realtà ospitava due cittadini extracomunitari, uno dei quali risultato clandestino.

Riscontrate una serie di anomalie

Il blitz è scattato appunto nel corso della mattinata, quando le unità del comando di via Repubblica, supportate dai militari, si sono introdotte all’interno degli stabili riscontrando evidenti anomalie rispetto all’utilizzo di quel luogo. Luogo che è stato scambiato come dormitorio abusivo e abitato, probabilmente in via temporanea, dai due uomini.

La palla passa all'Autorità giudiziaria

Le Forze dell’ordine hanno quindi perlustrato i locali. Locali dove, in precedenza, una serie di società si erano dichiarate falsamente esistenti al medesimo indirizzo. I verbali dell’operazione adesso finiranno all'Autorità giudiziaria, la quale sarà chiamata a prendere i provvedimenti opportuni nei confronti dei responsabili.