Menu
Cerca

Dopo trent’anni rinasce il Milano Club Rho

Oltre al presidente Uberto Re, le cariche dirigenziali del club sono state affidate a Stefano Lucchini che ricoprirà il ruolo di vicepresidente del gruppo e a Antonio Ardito che sarà il segretario del neonato club

Dopo trent’anni rinasce il Milano Club Rho
Cronaca Rhodense, 24 Aprile 2021 ore 11:00

Il direttivo del gruppo è pronto per accettare le iscrizioni dei tifosi rossoneri.

Presidente del nuovo club rossonero sarà Uberto Re

Dopo trent’anni i tifosi milanisti potranno contare su un Milan club locale. Grazie a un gruppo di amici che per anni sono andati insieme allo stadio condividendo la passione per la squadra rossonera è nata l’idea di fondare o meglio di rifondare anche a Rho un club. «Affiliandoci alla Associazione Italiana Milan Club, AIMC, abbiamo dato inizio al progetto e da subito abbiamo raggruppato con entusiasmo la compagine dei soci fondatori – afferma Uberto Re votato dal neonato gruppo come primo presidente del club – Dopo aver espletato tutte le pratiche burocratiche ora siamo pronti per le iscrizioni di tutti i milanisti che vorranno far parte del club».

Il nuovo club ha avuto già la benedizione di Mauro Tassotti

Un club che ha avuto la benedizione di un grande calciatore del passato rossonero, Mauro Tassotti, amico personale del presidente Uberto Re che ha appoggiato questa nuova avventura e ha già promesso che parteciperà alla festa inaugurale del club che avrà sede presso il Capitol 55. «Quello che possiamo dire per il momento, vista la situazione del Covid 19 è che scrivendo all’indirizzo mail milanclubrho2021@gmail.com tutti i tifosi rossoneri potranno ricevere il modulo con le informazioni necessarie e la modalita di iscrizione. Stiamo sperando che, come tutti gli appassionati di Calcio, si possa quanto prima ritornare a tifare direttamente sugli spalti». Oltre al presidente Uberto Re, le cariche dirigenziali del club sono state affidate a Stefano Lucchini che ricoprirà il ruolo di vicepresidente del gruppo e a Antonio Ardito che sarà il segretario del neonato club.