Cronaca
NERVIANO

Dopo il tentato omicidio va in campeggio: arrestato

L'uomo era andato in vacanza dopo aver cercato di investire un parente e avergli danneggiato l'auto

Dopo il tentato omicidio va in campeggio: arrestato
Cronaca 17 Agosto 2021 ore 09:19

Dopo il tentato omicidio a Nerviano, arrestato dai Carabinieri nelle Marche.

Tentato omicidio, poi va in vacanza

Aveva cercato di investire un suo familiare, che si era scansato appena in tempo. Poi gli aveva danneggiato l'auto con un bastone. Dopo tutto questo è andato nelle Marche, in campeggio con la famiglia. Ma qui è stato "beccato" dai Carabinieri che lo hanno arrestato.
La vicenda ha avuto inizio il 5 agosto 2021 a Nerviano: l'uomo, 40enne nervianese, ha avuto una lite con un parente, che ha poi cercato di investire e al quale ha poi colpito a bastonate la vettura. Quest'ultimo aveva poi denunciato il tutto.
Intanto il 40enne era partito per le vacanze nelle Marche con la famiglia.

I controlli dei militari

I Carabinieri di Senigallia, qualche giorno dopo, hanno effettuato dei controlli in un camping nella frazione di Marzocca. E lì c'era anche il nervianese. Dagli accertamenti è emerso che a suo carico vi era un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa per i reati di tentato omicidio e danneggiamento ed è stato portato nel carcere di Monteacuto, ad Ancona.