manifestazioni

Dopo 53 anni salta il premio "Pomero"

Dopo 53 anni salta il premio "Pomero"
Cronaca Rhodense, 19 Aprile 2020 ore 11:30

L'iniziativa del Pomero annullata a causa del Coronavirus

Una manifestazione storica per la città

Dopo 53 anni di attività ininterrotta quest’anno il premio «Pomero» non si svolgerà.
A comunicare la cosa, a malincuore, Piero Airaghi, storico rhodense da sempre in prima fila nell’organizzare quella che è una delle manifestazioni storiche della città ovvero il premio riservato a pittori e artisti provenienti da tutta Italia. «Abbiamo sconfitto crisi economiche, problemi di ogni tipo e siamo sempre andati avanti, purtroppo contro questo terribile virus che sta colpendo il nostro paese non stato possibile - afferma Airaghi - A malincuore abbiamo deciso di annullare la manifestazione che si terrà il prossimo anno».

Riconoscimenti anche da parte del presidente della Repubblica

Il Pomero quest’anno si sarebbe dovuto svolgere dal 10 al 17 maggio sempre nelle storiche sale di villa Burba. Un premio di pittura e grafica quello del Pomero che negli anni ha ricevuto un sacco di riconoscimenti. Nel 2013, giusto per fare un esempio, l’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano aveva inviato agli organizzatori l amedaglia del presidente della Repubblica come riconoscimento e segno di stima per la più longeva manifestazione artistica cittadina.