Cronaca

Dopo 40 anni al servizio degli altri il comandante Capri va in pensione

Ha lavorato con 7 sindaci, l'ingresso nella Polizia locale l'1 giugno del 1981

Dopo 40 anni al servizio degli altri il comandante Capri va in pensione
Cronaca Rhodense, 19 Dicembre 2021 ore 15:00

E' diventato comandante nel 2002, in futuro si dedicherà all'associazione di volontariato intitolata alla figlia Martina

L'ingresso nella Polizia locale l'1 giugno del 1981

Quarant’anni (e 7 mesi) al servizio dei cittadini di Pogliano. Andrà in pensione il 31 dicembre, Carmine Capri, comandante della Polizia locale cittadina. Una carriera, la sua, svoltasi tutta in paese dove, l’1 giugno del 1981, è entrato a far parte del corpo di Polizia locale. Dal giugno 1981 fino al 1991 ha ricoperto l’incarico di agente, poi nel 1992 il corso e il superamento dell’esame di sottufficiale e il nuovo ruolo di vice-comandante dell’allora numero uno del comando di Pogliano Milanese Mario Gagliardi .

Ha lavorato con sette sindaci

Il passaggio a comandante del corpo dei vigili poglianesi nel 2002. Un uomo attivo, sempre al servizio degli altri che ha lavorato con ben sette sindaci: da Gianpiero Cozzi a Carmine Lavanga passando per Ignazio Mancuso, Pierluigi Armani, Francesco Chiesa, Stefano Lucchini, Vincenzo Magistrelli . «Con tutti ho avuto buonissimi rapporti - afferma il comandante della Polizia locale poglianese - Insieme ai sindaci che hanno amministrato il paese abbiamo sempre pianificato tutto, portando a termine importanti risultati per il paese».

In futuro si dedicherà al sociale e all'associazione intitolata alla figlia Martina

Una vita passata per le strade di Pogliano quella del comandante Capri che non nasconde un pochino di tristezza nel dover andare in pensione. «Quarant’anni in un unico posto di lavoro sono veramente tanti - afferma Capri - Anche se avrò la fortuna di vederli spesso, mi mancheranno i miei colleghi del Comune». E quando chiediamo cosa farà dal prossimo 1 gennaio, la risposta non tarda ad arrivare. «Mi dedicherò ancora di più all’associazione di volontariato intitolata a mia figlia Martina - afferma Carmine Capri - In questi anni abbiamo fatto tantissime cose per gli ospedali e per i bambini ricoverati nei reparti oncologici.

Al suo posto dovrebbe arrivare un comandante donna

Adesso il tempo a disposizione per l’associazione sarà maggiore e mi permetterà di donare, grazie all’aiuto di tanti amici, ancora di più».
Per quanto riguarda il sostituto del comandante Capri, al momento il nome non è ancora stato comunicato. Dovrebbe però trattarsi di una donna che ha vinto uno degli ultimi concorsi e che diventerà il nuovo comandante della Polizia locale cittadina.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter