Menu
Cerca
Rho

Diminuiscono i nati nel 2020 ma a gennaio...partenza con il botto

Anche nell'ospedale di Garbagnate Milanese, che da marzo è diventato l'ospedale Covid dell'Asst Rhodense, c'è stato un lieve calo di nascite.

Diminuiscono i nati nel 2020 ma a gennaio...partenza con il botto
Cronaca Rhodense, 23 Gennaio 2021 ore 11:00

Diminuiscono i nati nel 2020 ma a gennaio,  ma l'anno nuovo si è aperto in sensibile ripresa, dall'1 al 18 gennaio sono nati 60 bambini.

Dall'1 al 18 gennaio scorso sono nati 60 bambini

Che ai tempi del Covid le coppie avrebbero fatto meno figli lo aveva già preannunciato l'Istat a livello nazionale. L'emergenza sanitaria, le incertezze economiche hanno condizionato negativamente la scelte di fecondità anche sul nostro territorio. E così nei mesi di novembre e dicembre all'ospedale rhodense, quello che detiene da sempre il record di nascite nell'Asst Rhodense, c'è stato un drastico calo delle nascite. In particola a novembre ci sono stati 67 parti rispetto ai 108 di novembre 2019; 89 a dicembre rispetto ai 110 dell'anno precedente.

Nel 2020 nati 1050 bambini contro i 1210 del 2019

Complessivamente i nati nell'anno del Covid sono nati 1050 a fronte di 1210 nati nel 2019. «Quando con i miei colleghi medici discutevamo sugli effetti del lockdown nella vita di coppia qualcuno diceva che la convivenza forzata avrebbe portato ad un aumento delle gravidanze, io ho sempre pensato il contrario. Sicuramente nei primi mesi dell'emergenza sanitaria la serenità necessaria ad una coppia per decidere di affrontare una gravidanza ha lasciato spazio alle incertezze. - dichiara Ambrogio Frigerio, direttore del Dipartimento materno infantile Asst Rhodense e responsabile dell'ostetricia e ginecologia del presidio ospedaliero Rho - un altro elemento che va tenuto in considerazione è il fatto che qualcuno potrebbe aver scelto di andare a partorire in altri ospedali ritenuti più sicuri. Ora con le nascite del mese di gennaio siamo in ripresa anche se è difficile dare una giusta interpretazione ai dati su un periodo così breve".

Lieve calo di nascite anche al nosocomio di Garbagnate

Anche nell'ospedale di Garbagnate Milanese, che da marzo è diventato l'ospedale Covid dell'Asst Rhodense, c'è stato un lieve calo di nascite: a novembre 2020 sono nati 53 bambini, -1 rispetto al 2019; nel mese di dicembre 2020 le nascite sono state 50 rispetto alle 53 dell'anno precedente. Numeri in aumento se si considera il dato totale dell'anno: 625 nati nel 2020 contro i 610 del 2019.