Menu
Cerca

Devastano treno, vandali fermati e denunciati

A finire nei guai tre giovani bloccati alla stazione di Desio. Uno è di Rho.

Devastano treno, vandali fermati e denunciati
Cronaca Rhodense, 19 Luglio 2018 ore 10:16

Vandali scatenati sono stati denunciati dai Carabinieri di Lissone dopo aver devastato un treno diretto a Como. A finire nei guai tre giovani di Cornate D’Adda, Rho e Macherio.

Vandali hanno devastato un treno diretto a Como

I fatti risalgono a martedì 17 luglio, intorno alle 22.30, quando il trio a Milano è salito su un convoglio diretto a Como. Poco dopo i tre ragazzi, un 20enne di Cornate d’Adda, un 18enne di Rho e un 17enne di Macherio, hanno iniziato a scatenarsi, tra urla, bravate e danneggiamenti. Alcuni passeggeri, infastiditi ma anche allarmati dal loro comportamento, hanno segnalato l’accaduto al capotreno, che ha prontamente allertato le forze dell’ordine.

I tre sono stati bloccati alla stazione di Desio

I Carabinieri hanno quindi coordinato le operazioni e il convoglio è stato fatto fermare alla stazione di Desio dove, pronti a intervenire, c’erano i militari della caserma di Lissone, che hanno individuato e bloccato i tre giovani, trovandoli con ancora in mano un poggiatesta, un rompivetro e alcuni cartelli, tutto materiale asportato dal treno. Non solo: il 20enne aveva con sé anche 3,5 grammi di hashish. Per loro è partita una denuncia a piede libero con la doppia accusa di furto e danneggiamento aggravato.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE