Delusione arcobaleno in aula a Magenta VIDEO

Negata la lettura del documento in Consiglio comunale

Delusione arcobaleno in aula a Magenta VIDEO
Magenta e Abbiategrasso, 28 Giugno 2018 ore 09:29

Delusione Arcobaleno nel Consiglio comunale di Magenta di mercoledì 27 giugno. Le rose di Gertrude e i sostenitori della causa "patrocinio al Pride" (negato dal sindaco Calati) hanno organizzato un presidio pacifico prima della seduta consiliare, distribuendo un volantino e chiedendo che fosse letto in aula.

Delusione in aula

A farsi portavoce la consigliera dem Marzia Bastianello che, a più riprese, ha chiesto di poter leggere il documento. "Al termine dell'ordine del giorno", l'ha stoppata a più riprese il presidente del Consiglio comunale Fabrizio Ispano. E quando Bastianello ha tentato di inserirsi con la lettura è stata frenata.

GUARDA IL VIDEO

Come Cenerentola

E alle 24, terminato il punto in discussione, il presidente ha chiuso la seduta. "E il documento del Le rose di Gertrude"?, hanno chiesto dai banchi delle minoranze. "Avevamo detto alla fine dell'ordine del giorno, che non è stato ultimato... Nulla vieta di leggere, ma non posso obbligare i consiglieri a rimanere".  E' scattata la protesta arcobaleno, con Sergio Prato deluso che ha accusato il sindaco di discriminazione. Sul giornale in edicola domani, venerdì 29 giugno, un approfondimento dedicato.