"Dedichiamo una via di Rho a Lea Garofalo"

Una via di Rho dedicata a Lea Garofalo. Questa la proposta fatta alla giunta dagli alunni delle classi seconde della scuola media San Carlo di Rho

"Dedichiamo una via di Rho a Lea Garofalo"
Cronaca Rhodense, 25 Maggio 2019 ore 08:04

I ragazzi e le ragazze della scuola media rhodense hanno partecipato alla commissione Antimafia

La proposta degli alunni della scuola San Carlo

Una via di Rho dedicata a Lea Garofalo testimone di giustizia vittima della 'ndrangheta uccisa a novembre del 2009. Questa la proposta fatta all’amministrazione comunale dagli alunni delle classi seconde della scuola media San Carlo di Rho. La proposta dei ragazzi rhodensi è stata valutata nei giorni scorsi dalla Commissione Antimafia del Comune rhodense alla presenza, tra gli altri del sindaco Pietro Romano, degli assessore Andrea Orlandi e Sabina Tavecchia.

Commissione antimafia alla presenza dei ragazzi

Una commissione svoltasi alla presenza di sette alunni della scuola rhodense che, accompagnati dalla professoressa Simonetta Bernasconi e dalla vice preside Veronica Guidi, hanno rappresentato l’istituto rhodense.  I rappresentati della commissione Antimafia, composta da consiglieri comunali di maggioranza e opposizione ha votato all’unanimità la proposta fatta dai ragazzi.

Ora l'approvazione spetta al consiglio comunale

Ora, sarà il consiglio comunale, nella prossima seduta in programma martedì 28 maggio ad approvare definitivamente la proposta che vedrà l’amministrazione comunale intitolare una via oppure una zona della città di Rho a Lea Garofalo. Una idea emersa durante la commissione è stata quella di intitolare a Lea Garofalo il parchetto situato difronte al cimitero di corso Europa e farlo diventare un punto di riferimento e di ritrovo per i ragazzi della città.