Milano

Custodia cautelare per due minori, rapinarono dei coetanei

I due rapinatori, dopo aver avvicinato un gruppo di coetanei, li minacciarono, facendosi consegnare contanti e materiale di valore. Ora son scattate le manette.

Custodia cautelare per due minori, rapinarono dei coetanei
Cronaca Milano città, 07 Settembre 2021 ore 18:51

Le indagini della Polizia di Stato su una rapina avvenuta lo scorso febbraio in via Dezza, hanno fatto scattare le manette per due minorenni 

Minacce ai coetanei e poi la rapina

Venerdì 3 settembre, a Milano, la Polizia di Stato ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in istituto di reclusione minorile nei confronti di un cittadino egiziano ed un altro marocchino, entrambi minorenni, emessa dal GIP del Tribunale per i Minorenni di Milano, su richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale minorile che ha coordinato le indagini degli agenti del Commissariato Porta Genova. Le indagini dei poliziotti di Piazza Venino hanno permesso di ricostruire quanto accaduto la sera del 20 febbraio 2021, quando i due destinatari della misura cautelare, servendosi di banali scuse, dopo aver avvicinato un gruppo di coetanei nei pressi dei giardinetti di via Dezza, minacciarono 4 di loro con cocci di bottiglia e coltellino svizzero, facendosi consegnare la somma contante di 40 euro, un giubbotto e un paio di cuffie di alto valore, per poi darsi alla fuga.
Gli accertamenti degli investigatori, in questi mesi, hanno permesso di risalire all'identità dei due soggetti, già con precedenti specifici, rinvenendo, tra l'altro, durante la perquisizione domiciliare dell'abitazione di uno dei due complici, il giubbotto e le cuffie rubati alle vittime.

Continuano le indagini dei poliziotti per accertare gli autori di episodi simili, verificatesi nella stessa area nei primi mesi dell'anno corrente.