Bollate

Custode prigioniera del cantiere: resta al buio per giorni nella scuola

La disavventura occorsa a Nella Scalia.

Custode prigioniera del cantiere: resta al buio per giorni nella scuola
Bollatese, 13 Settembre 2020 ore 09:05

Custode della scuola al buio senza poter accedere al contatore. Nella Scalia, 54 anni, portiera della scuola di via Verdi, protagonista di una sventura nel fine settimana.

Custode prigioniera del cantiere: resta al buio

A causa dei lavori che sono in corso di realizzazione da mesi nel plesso, con l’edificio che comunque è rimasto orfano degli studenti durante il Covid, si è vista negare da parte di alcuni addetti ai lavori l’accesso al contatore. Ma sabato sera la luce è saltata e lei è rimasta fino a lunedì senza corrente. «Si tratta di una situazione che va avanti ormai da cinque mesi, ossia da quando sono iniziati i lavori di ristrutturazione. Questa volta, però, abbiamo raggiunto davvero il limite: sono rimasta per tutto il weekend senza acqua né corrente».
Il quadro elettrico dell’istituto, in pratica, coincide con quello della portinaia. Che, accanto al disagio, denuncia soprattutto l’incomprensibile resistenza degli operatori nel farla accedere all’impianto.

VAI ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia