Custode del cimitero si rifiuta di ritirare le ceneri di un defunto: polemica a Pero

Custode del cimitero si rifiuta di ritirare le ceneri di un defunto: polemica a Pero
Cronaca Rhodense, 25 Novembre 2020 ore 09:37

La denuncia del titolare di un’impresa di onoranze funebri che ha dovuto chiamare i carabinieri

Presentato un esposto in Procura

“Non mi era mai successo che il custode di un cimitero si rifiutasse di ritirare le ceneri di un defunto. Sono stato costretto a chiamare i carabinieri per risolvere la situazione”. Questa la pesante accusa fatta da Marco Cellè, titolare della ditta di onoranze funebri Marmopietra di Milano che opera anche al cimitero di Pero. Cellè che ha poi presentato un esposto alla Procura della Repubblica e informato il Comune.

Il custode: “Se lascia le ceneri le metto fuori dal cancello”

Il titolare dell’agenzia funebre venerdì pomeriggio ha ritirato le ceneri di un defunto al crematorio di Bergamo e in- viato una mail all’ufficio comunale competente informando che le avrebbe portate sabato mattina al cimitero, in attesa della tumulazione che si sarebbe svolta nel pomeriggio alla presenza del sacerdote e dei famigliari. Quando sabato si è presentato al cimitero, il custode gli ha comunicato che non poteva lasciare le ceneri nella camera mortuaria perché non aveva ricevuto nessuna indicazione dal Comune in merito e che se le avesse lasciate le avrebbe messe fuori dal cancello

L’arrivo dei carabinieri ha sbloccato la situazione

Il titolare dell’impresa di pompe funebri ha chiamato i carabinieri e solo dopo un’animata discussione ha potuto lasciare le ceneri nella camera mortuaria in attesa della tumulazione.

TORNA ALLA HOME PAGE 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità