Cronaca

Cusago e il mondo del calcio in ansia per Stefano Tacconi

L’ex portiere di Avellino, Juventus e Genoa ricoverato all’ospedale di Alessandria per emorragia cerebrale abita da tanti anni a Cusago

Cusago e il mondo del calcio in ansia per Stefano Tacconi
Cronaca Rhodense, 23 Aprile 2022 ore 18:42

Da quando ha appeso le scarpe al chiodo l'ex campione vive a Cusago

Il malore a Asti all'edizione 2022 della Giornata delle Figurine

Cusago in ansia per Stefano Tacconi l’ex portiere di Avellino, Juventus e Genoa è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Alessandria per emorragia cerebrale. L'ex campione di serie A e della Nazionale si è sentito male ieri sera mentre si trovava all’edizione 2022 delle «Giornate delle Figurine», al Michelerio di Asti

Ha lasciato il calcio giocato nel 1994 dopo aver vinto tutto

Tacconi, 64 anni ha lasciato il calcio giocato nel 1994, ma è stato a lungo opinionista per televisioni e radio. Tacconi ha vinto tutto: la Coppa Intercontinentale contro l'Argentinos juniors nel 1985, la Coppa dei Campioni 1984-85 all'Heysel, la Coppa delle Coppe 1983-84 di Basilea contro il Porto, la Coppa Uefa nel 1990, la Supercoppa Uefa 1984 contro il Liverpool, oltre a due scudetti (1984-1986) e la Coppa Italia del 1990, con Dino Zoff in panchina.

Un bollettino medico atteso in serata

Per il 64enne sono momenti di apprensione e le sue condizioni sarebbero serie. Entro le 23 è atteso il bollettino medico.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter