I dati del contagio

Covid a Villa Cortese, 29 nuovi casi e una vittima

Le persone attualmente positive in paese sono 105: 13 sono ricoverate in ospedale, 92 sono in isolamento al proprio domicilio.

Covid a Villa Cortese, 29 nuovi casi e una vittima
Cronaca Legnano e Altomilanese, 24 Novembre 2020 ore 15:53

Covid a Villa Cortese, i contagi continuano ad aumentare e si piange una nuova vittima.

Covid, Villa Cortese piange un’altra vittima

A darne notizia è il sindaco Alessandro Barlocco. “Ventinove nuove persone sono risultate positive. Una di loro purtroppo è deceduta: ai famigliari a nome di tutta la nostra comunità porgo le più sentite condoglianze. Quattro sono ricoverate in ospedale, 24 si trovano al proprio domicilio. Venticinque invece sono guarite”.

In paese ci sono 105 positivi

Il primo cittadino fa inoltre un riepilogo da inizio pandemia. “La situazione generale riguardante persone residenti a Villa Cortese, di cui si dispongono i dati puntuali e nominativi sulla base dell’elenco predisposto da Ats, risulta a oggi la seguente. Le persone attualmente positive a Covid sono 105: 13 sono ricoverate in ospedale, 92 sono in isolamento al proprio domicilio. Le persone guarite dall’inizio dell’emergenza sono 119 (66 a partire dalla cosiddetta “seconda ondata” iniziata a ottobre). Tredici le persone decedute in totale dall’inizio dell’emergenza”.

L’appello del sindaco: “Spostiamoci solo per necessità”

“Ricordiamoci di rispettare in tutte le occasioni le disposizioni di sicurezza e di mantenere con pazienza e responsabilità i comportamenti che possono aiutare a rallentare i contagi: indossiamo la mascherina, manteniamo il necessario distanziamento ed evitiamo assembramenti, spostiamoci solo per necessità, seguiamo le raccomandazione per la corretta igiene delle mani” prosegue Barlocco.

“Sono vicino a chi ha perso i propri cari e a chi è ricoverato”

“In conclusione mi sento di rinnovare un pensiero di vicinanza a tutti coloro che hanno perso i propri cari o stanno vivendo situazioni di ricovero senza il normale e importante ‘contatto’ delle persone vicine che in questo brutto periodo di necessario distanziamento non ci può essere” conclude il sindaco.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità