Menu
Cerca
Arresti e sequestri

Costringevano giovani donne a prostituirsi, banda sgominata

Sette persone sono state arrestate anche nella provincia di Milano e messo sotto sequestro un circolo privato a Varedo (Monza e Brianza).

Costringevano giovani donne a prostituirsi, banda sgominata
Cronaca Rhodense, 30 Maggio 2020 ore 11:23

L’operazione è ancora in corso ed è partita dalla denuncia di una giovane residente a Saronno, ma ha portato all’arresto di sette persone, anche in provincia di Milano, e al sequestro di circolo privato a Varedo (MB). L’accusa nei confronti dei componenti della banda è di aver costretto giovani donne a prostituirsi.

Le donne costrette a prostituirsi e la banda criminale

L’indagine dei Carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Monza, è  partita a seguito della denuncia formalizzata ai militari di Saronno (Varese) da una giovane donna di vent’anni, che ha detto di essere vittima di violenza. Gli uomini dell’Arma sono così risaliti ad un’organizzazione criminale che sfruttava ragazze italiane e albanesi, costrette a prostituirsi all’interno del  circolo privato “Smeraldo” – adibito a nightclub – in via Terni  Varedo (provincia Monza Brianza), posto sotto sequestro. Complessivamente sono stati eseguiti sette arrestati (sei in carcere ed uno ai domiciliari). Si tratta di persone  di nazionalità italiana ed albanese nelle province di Monza e Brianza, Varese, Milano, Como, Lecco e Alessandria. Le perquisizioni sono in corso.

Seguiranno aggiornamenti 

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE