Costretta a prostituirsi nel Magentino a 17 anni: “Minorenni sempre più richieste”

Costretta a prostituirsi nel Magentino a 17 anni: “Minorenni sempre più richieste”
04 Novembre 2016 ore 17:55

“Mi picchiavano con i tacchi degli stivali, minacciavano di fare del male i miei familiari e di rendermi pazza con la magia nera”: il drammatico racconto in esclusiva di Preocious, nigeriana sbarcata a Lampedusa e costretta a prostituirsi ancora minorenne non appena condotta nel Magentino dai suoi sfruttatori. Prima che i carabinieri la mettessero in salvo. L’allarme di Lule: “C’è sempre più richiesta di ragazze minorenni”. Tutti i dettagli nel numero di Settegiorni in edicola da venerdì 4 novembre


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia