Il bilancio si aggrava

Coronavirus, un altro morto ad Arese: ora sono 12

La notizia positiva è che non c'è stato nessun nuovo contagio.

Coronavirus, un altro morto ad Arese: ora sono 12
Cronaca Rhodense, 11 Aprile 2020 ore 09:08

Coronavirus, si aggrava il bilancio ad Arese, ora i morti sono 12. Tuttavia, nella giornata di ieri, venerdì 10 aprile, non è stato registrato nessun nuovo contagio.

Coronavirus: un altro morto ad Arese

Il portale dei dati Ats sul numero di contagi non ha registrato aumenti ad Arese. Tuttavia un altro cittadino è deceduto a causa del virus, portando così il totale a 12.

Le parole del sindaco

"Come sindaco e a nome dell'Amministrazione esprimo la nostra vicinanza alla famiglia, che in queste ore sta vivendo questa perdita con dolore - ha dichiarato Michela Palestra - Speriamo sempre di non dover rivivere questo senso di smarrimento, ma la situazione non ci permette ancora di restare tranquilli. Tutti stiamo facendo dei sacrifici per rispettare le varie limitazioni, ma credo che restare a casa sia davvero il minore dei mali. Se ci guardiamo intorno, tanti di noi hanno perso un amico, un parente, un conoscente. Restare in casa è la nostra protezione e una tutela per le persone alle quali vogliamo bene. È anche un modo concreto per sostenere il lavoro degli operatori sanitari, delle forze dell'ordine e di tutti coloro che rischiano la propria incolumità per proteggerci".

I servizi attivi

Da settimane sono attivi diversi servizi di supporto:

  • per le persone con più di 65 anni, sole senza rete di parenti, con patologie, in quarantena o in isolamento o in grave difficoltà per le necessità primarie, è possibile chiamare il numero 379 1909759, tutti i giorni h24. A questo numero rispondono i volontari della Misericordia che raccolgono le richieste di supporto. Allo stesso numero è anche possibile chiedere un sostegno psicologico
  • per chi si sente disorientato e non sa come affrontare questi giorni di isolamento o semplicemente ha bisogno di chiacchierare con qualcuno, perché si sente solo, è possibile chiamare il numero 344 0488729, da lunedì a sabato dalle 10 alle 13.

VAI ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE